giovedì, Marzo 4, 2021

Sanremo 2021 scaletta serata: ospiti, conduttrici, cantanti

Sanremo 2021 è sui blocchi di partenza: con Marzo inizia ufficialmente la 71esima edizione del Festival della Canzone Italiana, inaugurata sabato 27 dalla prima...
Home Cultura il primo video di Giuseppe Tornatore

il primo video di Giuseppe Tornatore

Campagna vaccinale Covid-19: il commovente <a> </a><a href=video di Giuseppe Tornatore”/>

Campagna vaccinale Covid-19: il primo spot diretto da Giuseppe Tornatore per sensibilizzare la popolazione sull’importanza del vaccino

Per promuovere la Campagna vaccinale Covid-19 in Italia, il regista Giuseppe Tornatore ha realizzato una serie di video di sensibilizzazione molto importanti. Si tratta di spot che mostreranno quanto sia fondamentale scegliere di vaccinarsi contro il Covid. Di fronte al pericoloso e dannoso fenomeno dell’antivaccinismo, Domenico Arcuri, il commissario straordinario per l’emergenza Covid in Italia, si è infatti rivolto al celebre regista siciliano chiedendogli di mettere a disposizione il suo talento per sostenere questa giusta causa.

E Tornatore ha accettato immediatamente la proposta, ideando e dirigendo ‘pro bono’ la nuova serie di video . Durante un’intervista rilasciata in occasione del programma “Domenica In”, il regista ha raccontato cosa lo ha spinto a realizzare questo progetto:

Il commissario Arcuri mi ha chiesto di ideare dei piccoli film, degli spot per la campagna di sensibilizzazione e sulla necessità di vaccinarsi. Io ho aderito immediatamente: ho pensato che fosse – nel mio piccolo – doveroso fare qualcosa.

Campagna vaccinale Covid-19: il video “La stanza degli abbracci”

Il primo spot di Giuseppe Tornatore sul Covid, il cui titolo è “La stanza degli abbracci“, è un video molto toccante. Protagoniste sono una donna anziana ricoverata in un ospedale Covid e una giovane ragazza, sua figlia, che si reca a trovare la madre. Le due donne sono separate da un telo di plastica, che simboleggia il filtro che, a causa della pandemia, abbiamo dovuto applicare in ogni ambito della nostra quotidianità.

Come la plastica che sembra aver avvolto la nostra vita.

È solo attraverso questo grande telo che madre e figlia possono congiungersi in un lungo e atteso abbraccio.

L’idea era di evitare la dimensione didascalica, informativa e didattica, puntando sul concetto di trasmettere una riflessione attraverso un clima emotivo,

ha spiegato Tornatore durante la sua intervista. L’effetto ottenuto, anche grazie alle musiche ad opera del pianista Nicola Piovani, è davvero molto emozionante.

via | Il Messaggero
Foto di hakan german da Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews