venerdì, Marzo 5, 2021
Home Cultura Procida non è solo “L’isola di Arturo”

Procida non è solo “L’isola di Arturo”

cultura

È patria di personaggi illustri come Giovanni da Procida e celebre scenario del romanzo di Elsa Morante

di Damiano Laterza

Procida è Capitale italiana della cultura 2022

È patria di personaggi illustri come Giovanni da Procida e celebre scenario del romanzo di Elsa Morante

4′ di lettura

Procida è la Capitale italiana della cultura per l’anno 2022 ed è un isolotto delizioso del Golfo di Napoli. Comunità molto ricca e operosa, già nel Medioevo aveva famiglie dotate di ingenti patrimoni. Ci sono famiglie di armatori, c’era una piccola flotta. Non una Repubblica marinara ma quasi. Patria di personaggi illustri come Giovanni da Procida (XIII sec.) medico della Scuola Salernitana, diplomatico e uomo politico legato alla dinastia sveva degli Hohenstaufen e uno dei familiares di Manfredi.

Dopo la caduta della dinastia sveva, fu protagonista dei Vespri Siciliani. Procida è anche la patria del politico Antonio Scialoja (1817–1877) che fu insigne economista e accademico. A lui si deve l’ordine del giorno che il 4 agosto 1870 autorizzò il governo ad armarsi per fronteggiare gli effetti della guerra franco-prussiana, legittimando così a livello parlamentare la presa di Porta Pia del successivo 20 settembre.

Loading…

Villa Augustea Somma Vesuviana

Michele De Jorio

Ma Procida ha dato al mondo ben altro: il primo codice marittimo della storia fu scritto da un procidano, Michele De Jorio, nato nel 1738. La sua opera è fondamentale per chiunque voglia intraprendere studi di diritto marittimo, anche ai giorni nostri. Il Codice De Jorio è composto da 4 tomi e complessive 2411 pagine. De Jorio era un eclettico sia in campo economico, sia in quello giuridico. In economia, era fisiocratico quando parlava dell’agricoltura, mercantilista quando accennava alla bilancia commerciale, fautore di una conciliazione tra liberismo e protezionismo quando si occupava di traffici.Un altro esponente della famiglia De Jorio fu Andrea. Archeologo ed entomologo, celebrato negli atenei americani e totalmente sconosciuto in Italia. Eppure si tratta di un procidano che influì molto sull’evoluzione della napoletanità. Esistono centinaia di libri sulla mimica napoletana che parlano di gestualità, di corna, di mani messe in determinati modi, ma il primo in assoluto, scritto su basi storiche scientifiche, e divinamente illustrato, fu redatto da Andrea De Jorio nel 1832.

Villa Augustea Somma Vesuviana

Un Antipapa

Infine Procida vanta un Antipapa. Il celebre Giovanni XXIII – al secolo Baldassarre Cossa (XV sec), fino a poco tempo fa considerato pontefice legittimo. Nacque secondo alcune fonti ad Ischia ma da una famiglia di mercanti procidani. Ebbe grande influenza sotto il pontificato del debole Alessandro V, cui successe nel 1410. La Francia, l’Inghilterra e molti stati italiani e tedeschi ne riconobbero la legittimità, da altri negata. Il Concilio di Costanza, dopo alcune drammatiche vicende, lo sospese e lo depose (1415). A lungo prigioniero, nonostante avesse accettato la sentenza del concilio, fu liberato per ordine di Martino V. La sua tomba, nel battistero di Firenze, è opera – tra gli altri – di Donatello.

Insomma, la procidanità è un carattere ben definito che rende unica la cultura di questo luogo. Tutti gli anni l’Università di Tokyo viene a studiare qui l’architettura popolare o spontanea della Corricella. Abitazioni addossate per riscaldarsi. Piccolissimi ingressi, scale comuni e appartamenti separati. Un modello insediativo nato anche per difendersi dai saraceni e per affrontare gli inverni freddi. Qui le estati sono molto calde ma quando finisce la bella stagione inizia a soffiare il ponente e gli alberi fischiano.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews