venerdì, Marzo 5, 2021
Home Viaggi Idee di viaggio sostenibili che preservano persone e territori

Idee di viaggio sostenibili che preservano persone e territori

METE CONSAPEVOLI

Dal Brasile al Marocco, dall’Africa all’Abruzzo: viaggiare in un modo più rispettoso dell’ambiente si può. Ecco i progetti più innovativi

di Sara Magro

default onloading picHeures Brasile Camp

Dal Brasile al Marocco, dall’Africa all’Abruzzo: viaggiare in un modo più rispettoso dell’ambiente si può. Ecco i progetti più innovativi

4′ di lettura

Concediamoci qualche momento riflettere, tra le tante urgenze, su come cambierà il modo di viaggiare. A giudicare dal numero di rotte per mare e per cielo, i treni e le auto in circolazione fino a un anno fa, si può senz’altro concludere che viaggiare è uno dei piaceri condivisi nella vita, senz’altro una necessità, ma anche una specie di nevrosi. È una sorta di imperativo culturale: se non lo fai, non sei di questo pianeta! Quindi, è indispensabile prenotare vacanze, gite, voli, alberghi senza perdere tempo e senza pensarci troppo, cercando al massimo di accaparrarsi le tariffe imperdibili per andare ovunque e comunque. Adesso non si può, e finché non si supera l’impasse Covid-19 – questo lo abbiamo capito – non si possono fissare date né soggiorni, anche se le compagnie offrono l’opportunità di farlo e di cambiare poi le date senza penali.

Troppe incognite, troppe difficoltà. Ma se per una volta ci fermassimo e riflettessimo su come viaggiare in futuro invece di pensare alle mete? Lo stop imposto dalla pandemia può essere l’occasione per meditare sul futuro di un’industria che su scala globale rappresenta il 10% del pil (dati World Tourism Organization, WTO) e per l’Italia il 13% , ma che mette a dura prova l’ambiente.Ormai siamo tutti abbastanza consapevoli di essere, nel nostro piccolo, responsabili del futuro del Pianeta. E a volte il turismo se ne fa portavoce con le declinazioni di responsabilità, esperienza, trasformazione, consapevolezza. Abbiamo fatto corsi di cucina, tour degli artigiani, vendemmie, raccolte dei rifiuti sulle spiagge, piantato coralli, ma ora ci vuole uno sforzo ulteriore.

Loading…

Secondo il Sustainable Travel Report 2019 di Booking.com, il 71% dei viaggiatori ritiene che gli operatori di viaggio dovrebbero offrire più opzioni sostenibili. Nell’ultimo anno, 10 milioni di utenti Skyscanner hanno scelto i voli in base alle minori emissioni di CO2, e il 68% dei consumatori ha espresso l’importanza di spendere il proprio denaro per le comunità locali. Pensando al prossimo decennio quali potrebbero essere gli ispiratori di un turismo ancora più sostenibile e consapevole, e quali le loro idee?

L’hotel itinerante di Thierry Teyssier

Forse perché ha iniziato la carriera come attore, l’hotelier francese Thierry Teyssier ha sempre pensato al viaggio come a una commedia piena di colpi di scena. Dar Ahlam, il suo primo albergo aperto nel 2002 alle porte del Sahara in Marocco, ha camere senza chiavi e un ristorante nomade, nell’orto, in terrazza, in una tenda, nel deserto a chilometri di distanza. Nel 2018, ha ampliato il concetto all’ospitalità creando 700.000 Heures, il primo hotel itinerante che cambia luogo ogni sei mesi: Salento, Cambogia, Brasile, Parigi, Giappone e il prossimo in Canada. Alla regia di ogni soggiorno c’è lui in persona che accompagna i membri del suo club degli Amazirs in alcuni dei posti più belli ma vulnerabili del mondo, dove finanzia progetti di tutela ambientale e formazione professionale, secondo un’idea di economia circolare. A questo scopo ha lanciato lo scorso gennaio Constellation, una collezione di dimore per viaggiatori gestite al 100% da personale locale. La prima sarà nel parco nazionale dei Lençóis Maranhenses in Brasile, la seconda in Marocco.

Il progetto in Ruanda di Sextantio

Daniele Kihlgren: come salvare l’identità territoriale

Con Sextantio, nel 2004, Daniele Kihlgren ha ideato un nuovo tipo di ospitalità rurale. La sua intuizione consiste nel trasformare alcuni luoghi abbandonati o quasi in mete turistiche, come il borgo medievale di Santo Stefano di Sessanio in Abruzzo e le Grotte della Civita a Matera. In entrambi i casi, le strutture sono state restaurate, arredate con mobili e oggetti originali. Con una particolarità: l’autenticità dei luoghi è esasperata fino a rasentare la scomodità. Le camere non hanno servizi base come tv, frigo e poltrone, a tariffe da cinque stelle. Obiettivo? L’autoselezione degli ospiti: ci va solo chi è convinto del valore inestimabile dell’esperienza tra identità del territorio e natura . Diversa, invece, è la strategia per il villaggio tradizionale che l’imprenditore italiano appena realizzato sulla remota isola di Nkombo, sul Lago Kivu, in Ruanda. Stavolta non è necessario alzare i prezzi per limitare i turisti, già rarissimi. Anzi il soggiorno nelle capanne è a donazione libera, si vive dei prodotti locali – pesce e verdure – esattamente come gli abitanti, e i guadagni sono investiti in assicurazioni sanitarie per curare malattie non gravi ma tuttora ad alto tasso di mortalità.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews