sabato, Marzo 6, 2021
Home Notizie Biden subito al lavoro: firmati 17 provvedimenti. Il primo introduce l'obbligo di...

Biden subito al lavoro: firmati 17 provvedimenti. Il primo introduce l’obbligo di portare la mascherina

Washington – 17 decreti in un paio d’ore. Il primo pomeriggio di Joe Biden dietro la scrivania presidenziale è stato produttivo. Il nuovo presidente ha voluto mantenere la promessa di un attivismo legislativo vigoroso, di un’Amministrazione che “tocca il suolo per la prima volta e già corre”. In quei 17 decreti ci sono due fili conduttori: da una parte l’urgenza di cancellare alcune delle misure più odiate del presidente appena uscito; dall’altra segnalare al paese le grandi priorità del nuovo governo federale. Il primo ordine esecutivo o decreto presidenziale firmato da Biden è l’obbligo di portare la maschera nelle aree di giurisdizione federale: dai palazzi governativi ai mezzi di trasporto che collegano i diversi Stati Usa.

Poi ci sono due gesti internazionali, anche questi ampiamente preannunciati: il ritorno degli Stati Uniti negli accordi di Parigi sulla lotta al cambiamento climatico, e nell’Organizzazione mondiale della sanità. Un terzo decreto, d’impronta ambientalista, crea però il primo incidente diplomatico: la decisione di bloccare la costruzione dell’oleodotto Keystone Xl che deve collegare il Canada al Golfo del Messico, per quanto scontata provoca una dura reazione da parte del premier canadese Trudeau. Altri due decreti vertono sull’immigrazione, terreno su cui la distanza valoriale fra Trump e Biden è nota: vengono cancellate le restrizioni all’ingresso che prendevano di mira in modo prevalente cittadini da nazioni islamiche (Muslim Ban); si rafforza invece la difesa contro le espulsioni di quegli immigrati clandestini che arrivarono negli Stati Uniti da bambini, i cosiddetti Dreamers (“sognatori”) che già Barack Obama aveva deciso di proteggere.

Ci sono due provvedimenti che invece riguardano emergenze sociali legate alla crisi economica da lockdown: si proroga la moratoria sia sugli sfratti, sia sui pagamenti d’interessi per i prestiti agli studenti. L’attivismo dei decreti continuerà nei prossimi giorni. Anche perché Trump usò esattamente lo stesso metodo, e quindi per “disfare” la sua eredità c’è parecchio lavoro da fare.

Argomenti

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews