giovedì, Marzo 4, 2021

Elodie, tatuaggi e significato dei disegni della cantante

Elodie, tatuaggi: la cantante che ha partecipato alla 71esima edizione del Festival di Sanremo come co-conduttrice ha sfoggiato splendidi abiti da sera che esaltano...
Home Mistero Il mistero dei trapianti di organi e dei ricordi richiamati

Il mistero dei trapianti di organi e dei ricordi richiamati

Le donazioni di organi e i trapianti hanno salvato innumerevoli vite. Tuttavia, alcune persone affermano di aver ricevuto più del semplice organo funzionante.

Esiste un fenomeno sempre più studiato noto come “memoria cellulare”: la teoria secondo cui le cellule all’interno di un organo trasportano i ricordi ei desideri della persona a cui apparteneva.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Sebbene sia ancora molto ai margini della scienza , man mano che vengono fatti più studi, sempre più esempi sembrano dimostrare che la memoria cellulare potrebbe essere più di una semplice teoria selvaggia. Ecco alcuni esempi di questa teoria …

Jamie Sherman si risveglia dalla rabbia e dalla rabbia del trapianto

Jamie Sherman aveva subito diversi interventi al cuore quando ha subito un trapianto di cuore all’età di 24 anni. Aveva sofferto di un difetto cardiaco sin dalla nascita.

Quando si è svegliata seguendo la procedura riuscita, ha provato un profondo senso di rabbia, tanto che voleva combattere, anche se non sapeva perché. Iniziò anche ad avere voglie di cibo messicano, in particolare enchiladas al formaggio, qualcosa che non aveva mai desiderato prima.

Sei mesi dopo il trapianto, Jamie ha potuto incontrare la famiglia del suo donatore, un uomo di 29 anni di nome Scott Phillips. Accennò rapidamente alle sue voglie e al suo gusto per i cibi messicani, e non fu troppo sorpresa di sentire che il cibo preferito di Scott era il messicano, e gli piacevano particolarmente le enchiladas al formaggio.

Quando Jamie ha scoperto che Scott era morto in una rissa in un bar dello sport dopo essere stato colpito alla testa e aver subito un grave trauma cerebrale, ha sentito di aver capito da dove provenivano i suoi improvvisi sentimenti di rabbia.

Ha teorizzato che avesse provato rabbia e rabbia nei secondi prima di essere colpito e di conseguenza morire, e questi sentimenti erano rinchiusi nel suo cuore quando le è stato trapiantato.

Amy Tippins ha improvvisamente nuove abilità

Non solo la diciassettenne Amy Tippins ha sviluppato un’improvvisa voglia e simpatia per gli hamburger dopo il suo trapianto di fegato di successo nel 1993, ma ha anche improvvisamente sviluppato un profondo senso del dovere morale e civico e un apprezzamento per la sua comunità in generale. Tuttavia, non è la cosa più strana che abbia notato.

Sembrava avere anche nuove capacità. Notò che si sarebbe domandata nei negozi di ferramenta senza rendersi conto di cosa stesse facendo. Inoltre, conosceva tutta una serie di complesse abilità fai-da-te ed era fisicamente in grado di svolgerle.

Amy aveva sofferto di una malattia epatica acuta, che l’ha portata a richiedere un nuovo fegato. È riuscita a organizzare un incontro con la famiglia del donatore e ha scoperto che era un ex maresciallo degli Stati Uniti di nome Mike James.

La sua famiglia ha affermato che gli hamburger erano uno dei suoi cibi preferiti, ma forse ancora più importante per Amy, hanno detto che amava lavorare con le sue mani e aveva intrapreso diversi progetti di costruzione a casa prima della sua morte.

La sua famiglia le ha anche detto che il suo obiettivo nella vita è sempre stato quello di aiutare e proteggere le altre persone. Amy crede che attraverso il trapianto di fegato, abbia assorbito parte della personalità e del senso del dovere di Mike, nonché alcune delle sue capacità.

Bill Wohl ridotto alle lacrime da una canzone che non aveva mai sentito

Il laborioso dirigente d’azienda Bill Wohl non era uno per la vita all’aria aperta. Preferiva vagare per la giungla di cemento della città piuttosto che avventurarsi nel deserto. Questo è stato il caso fino al 2000, quando ha subito un infarto quasi fatale.

Fortunatamente per Bill, ha ricevuto un trapianto che alla fine gli ha salvato la vita. All’inizio non ha notato nulla di insolito, fino a quando un giorno, una canzone è arrivata alla radio che lo ha ridotto in lacrime per nessun motivo a cui poteva pensare. Non aveva mai sentito la canzone prima e non aveva idea di chi fosse.

Ha scoperto che l’artista era il cantante britannico Sade. Man mano che la sua salute migliorava dopo il trapianto, iniziò ad avere sempre più voglia di stare all’aperto. Si è impegnato in attività sempre più impegnative, dal ciclismo al kayak, qualcosa a cui prima non aveva interesse.

Forse si stava semplicemente godendo una nuova prospettiva e apprezzamento per la vita in generale, ma quando ha avuto la possibilità di incontrare la famiglia del suo donatore, Bill ha scoperto che era in realtà uno stuntman di Hollywood di nome Michael Brady.

Conoscendo queste informazioni, Bill chiese alla famiglia di Michael se avesse un debole per il cantante Sade. Dissero che Sade era uno dei cantanti preferiti di Michael. Bill, ora sospettando di avere più Michael in lui che solo il suo cuore, descrisse il momento come “davvero, davvero strano”.

I trapianti di rene portano a completare il “cambiamento di personalità”

Cheryl Johnson, 37 anni, crede fermamente che dopo il suo trapianto di rene, abbia preso una certa quantità della personalità del donatore. Inoltre, afferma che ciò è accaduto due volte e con ogni rene è arrivato un drastico cambiamento nella sua personalità.

Il primo trapianto di rene di Cheryl è stato nel 2001, dopo tre anni di dialisi. Il trapianto alla fine fallì, ma Cheryl dichiarò che immediatamente dopo la procedura, divenne improvvisamente “irritabile e scattante”, il che non faceva parte della sua natura generale.

Nel 2008, un altro rene è diventato disponibile e, ancora una volta, Cheryl ha affermato che il nuovo organo ha drasticamente alterato la sua personalità. Non aveva più un carattere irascibile e le sue abitudini di lettura sono cambiate.

Cheryl sembrava avere un’improvvisa voglia di letteratura classica. Sebbene Cheryl affermasse che le era sempre piaciuto leggere, di solito leggeva romanzi contemporanei ordinari. Dopo il nuovo rene, tuttavia, si è ritrovata a leggere libri di romanzieri come Jane Austen e persino Fyodor Dostoyevsky.

Claire Sylvia ha strane voglie e sogni

Non solo il trapianto di cuore e polmone che la 47enne Claire Sylvia ha ricevuto le ha salvato la vita, ma l’ha anche resa la prima persona nel New England a subire il processo.

È anche convinta che oltre agli organi vitali, abbia ricevuto alcuni dei gusti del suo donatore, come se i suoi ricordi fossero bloccati nel suo cuore e nei suoi polmoni e di conseguenza ora fluiscano nel suo corpo.

Ha detto a un giornalista che quando le è stato chiesto cosa voleva fare prima dopo l’operazione, ha detto che stava “morendo dalla voglia di una birra in questo momento”. Questo era strano per Claire, dato che non le era mai piaciuta la birra prima.

Nei giorni successivi, scoprì anche di provare voglie di cibi che non le erano mai piaciuti o che non aveva mai mangiato prima, come peperoni verdi, barrette di cioccolato Snickers e, stranamente, McDonald’s Chicken McNuggets, qualcosa che non aveva mai mangiato. desiderio di mangiare Ha anche iniziato a fare strani sogni.

Avrebbe visto un giovane magro che credeva si chiamasse Tim. Nello specifico, aveva le parole “Tim L” nella sua mente quando aveva i sogni. Cercando tra i necrologi locali dei giorni precedenti il ​​giorno del suo trapianto, si è imbattuta in Timothy Lamirande.

Timothy Lamirande aveva 18 anni quando morì in un incidente in moto lo stesso giorno del trapianto di Claire. Stava tornando a casa da un ristorante McDonalds locale. Un sacchetto di Chicken McNuggets è stato trovato nella tasca della giacca quando i medici gli hanno tolto i vestiti nel disperato tentativo di salvargli la vita.

È riuscita a rintracciare la famiglia di Tim, che non aveva mai incontrato prima, e le hanno confermato che le voglie che aveva erano davvero tutte per cibi che a Tim aveva apprezzato molto, birra e tutto il resto. Da allora è rimasta in contatto con la famiglia di Tim.

Autore: Marcus Lowth, metimeforthemind.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews