lunedì, Aprile 12, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroQuesti oggetti bizzarri non sono nostri

Questi oggetti bizzarri non sono nostri

Di Nick Redfern

Come molti studenti di ufologia sapranno, negli ultimi due decenni o giù di lì si è assistito a un aumento dei rapporti su un particolare tipo di UFO. È diventato noto come il triangolo volante.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

I FT sono di forma triangolare e molto spesso di colore nero, da cui il nome, ovviamente! Spesso emettono un basso ronzio e hanno un trio di luci sul lato inferiore. Di solito hanno anche angoli arrotondati, piuttosto che bordi fortemente angolati.

E, in qualche modo, non sono dissimili dal Northrop Grumman B-2 Spirit (altrimenti noto come Stealth Bomber) nel design. Ciò, del tutto naturalmente, ha dato origine alla possibilità che gli FT siano aerei Stealth di nuova generazione, piuttosto che veri UFO. Non è un’ipotesi irragionevole. Ma c’è un problema con quello scenario: i FT in realtà non sono nuovi, o addirittura recenti, per niente.

Mentre scavo tra tutta una serie di file precedentemente classificati sugli UFO presso gli archivi nazionali di Kew, in Inghilterra, nel 1996, mi sono imbattuto in un rapporto di una pagina datato 28 marzo 1965 che, lo confesso, ho quasi trascurato. Ad un esame più attento, tuttavia, mi sono reso conto che era potenzialmente uno dei documenti più importanti relativi agli UFO che avessi mai incontrato.

Secondo i documenti del Ministero della Difesa, la notte in questione un testimone ha visto intorno alle 21.30 sulla brughiera vicino a Richmond, North Yorkshire, Inghilterra: “Nove o dieci oggetti – in stretta formazione triangolare ciascuno lungo circa 100 piedi – illuminazione arancione sotto – ciascuno di forma triangolare con angoli arrotondati, che emette un ronzio basso. “

È interessante notare che, come notato nel primo paragrafo di questo articolo, gli “angoli arrotondati” e il “basso ronzio” sono precisamente ciò che molti testimoni degli incontri con gli UFO in stile Triangolo Volante stanno riportando oggi – in tutto il mondo, nientemeno.

Riconoscendo il significato di ciò, ho fatto una fotocopia del documento e mi sono messo a localizzare il testimone, che è nominato negli archivi, vorrei sottolineare. Questo non si è rivelato un compito difficile.

Mi sono presentato e ho spiegato che avevo trovato presso l’Archivio Nazionale una copia del rapporto originale che trattava del suo avvistamento tanti anni prima. È giusto dire che l’uomo è rimasto scioccato, per non dire altro, nello scoprire che i dettagli del suo incontro ormai lontano erano stati archiviati dal Ministero della Difesa per più di trent’anni.

“Sì, ho inviato un rapporto tanti anni fa, ma non pensavo che lo avrebbero tenuto per tutto questo tempo”, mi disse, con la voce stupita. Come ha spiegato, il 28 marzo 1965 verso le 21.30, stava guidando attraverso le brughiere del North Yorkshire. Tuttavia, avvicinandosi al villaggio di Skeeby, vicino a Richmond, il motore della sua macchina iniziò a scoppiettare ea morire.

“Era una Ford del 1951”, afferma, aggiungendo con un po ‘di umorismo, “ed era una buona macchina ma a volte un po’ imprevedibile. Non volevo abbattere nella brughiera perché faceva un freddo gelido e le notti erano ancora buie. Sono sceso dalla macchina per dare un’occhiata al motore ed è allora che ho visto questa luce. “

Ha continuato: “All’inizio, poiché era così buio, mi chiedevo se potesse essere un pallone meteorologico. Ma poi l’ho guardato bene oltre la siepe e ho capito quanto fosse grande e quanto fosse in basso. Era a circa cento piedi da un’estremità all’altra, a circa cento piedi sopra le brughiere e aveva la forma di un enorme triangolo e di un bianco, di colore bianco latte.

“Continuava a venire verso di me e poi si fermò a circa duecento metri da me sopra la brughiera. Rimase sospeso per un po ‘: non ne uscì nulla, ma sotto c’era una luce che pulsava come una lampadina. Potevano esserci parecchie luci, ma da lontano la luce sembrava un bagliore. Quindi senza preavviso, è decollato a una velocità che non è stata riconosciuta. Brava gentile, ho pensato, deve essere un UFO!

“Quando si è alzato, non verticalmente ma ad angolo, si è unito a un gruppo di altri che erano identici e che erano in una formazione triangolare oa V. Gli altri erano molto, molto alti; un’intera flotta di loro. Poi si sono diretti tutti a sud, credo, a una velocità tremenda e sono scomparsi all’orizzonte.

“Ho visto quello principale per non più di un paio di minuti”, ricorda, “ma dopo che se ne furono andati ero ancora in piedi vicino alla brughiera a guardare questa flotta scomparire. Ho aspettato nel caso accadesse qualcos’altro di eccitante, ma ovviamente non è successo. “

Curiosamente, poco dopo l’incontro, e dopo aver denunciato l’incidente al Ministero della Difesa a Whitehall, il testimone ha iniziato a notare “orribili segni rossi sulla mia pelle che erano come una smagliatura, ma erano come un rosso salmone intenso e continuò ad andare e venire. Ma prima non li avevo. “

L’angolazione più bizzarra dell’intero episodio doveva ancora arrivare, tuttavia, come l’uomo ora illustra graficamente:

“Per circa diciotto mesi dopo l’avvistamento, ricevevo strane telefonate da persone. Questi sarebbero ogni due o tre mesi. Hanno appena telefonato di punto in bianco ma non si sono presentati. Hanno solo detto che provenivano da un ufficio o da un altro. Non menzionarono il nome dell’ufficio ma continuarono a menzionare “avvistamenti” e mi chiesero se avessi visto qualcos’altro di strano. Qualcuno è venuto a intervistarmi? “

Il testimone non è mai stato visitato da nessuno per quanto riguarda il suo incontro con il Triangolo Volante, né il Ministero della Difesa ha mai offerto una spiegazione su ciò che ha visto in quella fatidica notte del marzo 1965.

Era, tuttavia, innervosito da quelle misteriose telefonate – principalmente perché oltre a informare il Ministero della Difesa di quanto era accaduto, non fece nessun altro rapporto (ufficiale o non ufficiale) con nessuno e tenne i dettagli per sé: “L’unico rapporto che io abbia mai fatto fatto è stato quello che ho inviato al Ministero della Difesa. È stato così eccitante che ho dovuto dirlo a qualcuno “.

Questa importante testimonianza solleva una serie di domande fondamentali. Perché qualcuno era così determinato a scoprire se il testimone avesse ricevuto strane visite riguardo al suo incontro? Perché l’interesse nel sapere se aveva avuto altri incontri insoliti di natura UFO? E soprattutto: chi era il suo misterioso chiamante?

Infine, se come sostengono alcuni ricercatori, i Triangoli volanti sono una creazione relativamente moderna dell’esercito, com’è che un intero squadrone di essi – fino alla forma triangolare, l’illuminazione inferiore e il basso ronzio – potrebbe sono stati visti volare sopra l’Inghilterra 56 anni fa?

Di Nick Redfern (Nick Redfern è una delle principali autorità mondiali sugli UFO e autore di molti libri importanti, tra cui Covert Agenda, Cosmic Crashes, Strange Secrets ecc.)

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews