Zimbabwe UFO Child Conactee parla pubblicamente per la prima volta

UFO Zimbabwe

Emily Trim era una studentessa della scuola elementare di Ariel vicino alla città di Ruwa nello Zimbabwe. Il 16 settembre 1994, molti studenti hanno riferito di aver visto un terreno di artigianato vicino alla scuola e strani esseri uscire dal velivolo e interagire con i bambini. L’incidente è stato reso famoso quando è stato coperto dalla BBC, che ha intervistato i bambini subito dopo l’incidente. Lo psichiatra di Harvard, il dottor John Mack, si è recato a scuola per intervistare i bambini e ha registrato i loro straordinari resoconti.

Emily era una di quei bambini e dice che l’incidente la colpisce ancora oggi. Dice di essere a pochi metri dagli esseri e crede che le siano stati dati dei messaggi. Ha iniziato a dipingere e disegnare immagini misteriose e belle che sente essere una manifestazione dei messaggi che ha ricevuto.

Il giorno dell’incidente, lei e un’amica erano fuori durante la ricreazione e stavano giocando a un gioco dove sarebbero saltati sui tronchi di confine intorno al parco giochi. I due hanno poi sentito una frequenza acuta e hanno visto un lampo, seguito dal velivolo. Dice che è difficile giudicare il tempo a questo punto, quanto è durata l’intera cosa, ecc.

Due esseri iniziarono a saltare sui tronchi accanto a loro, imitandoli, e poi all’improvviso finirono davanti a loro, a distanza di un braccio. All’improvviso le ragazze furono congelate e iniziarono a ricevere immagini telepatiche che venivano comunicate dagli occhi degli esseri. Il messaggio delle immagini riguardava gli aspetti positivi e negativi della tecnologia: “c’è un modo buono e uno cattivo di usare la tecnologia, puoi fare di meglio”.

Qualcuno tra la folla le chiede se ha avuto ulteriori esperienze con gli esseri, lei risponde di sì ma non sa se sono le stesse che vedeva da bambina. Poi descrive il suo dipinto, dice che non sa cosa dipingerà quando inizierà a dipingere (credo?), Ma descrive il dipinto mostrato nella diapositiva e parla dell ‘”energia” che la circonda quando il tempo sembra congelare durante gli incontri.

Poi qualcuno le chiede di descrivere gli esseri dalle sue altre esperienze. Dice che possono alterare la percezione per farti sentire più a tuo agio con ciò che vedi. Dice che nel suo ultimo incontro c’erano dei grigi e una faccia che andava avanti e indietro tra un “essere” e un leone (roba molto interessante, mi ricorda le descrizioni degli angeli nella Bibbia). E dice che gli esseri sono simili a quelli che vedeva da bambina.

Poi il ragazzo con gli occhiali lo chiude parafrasando quello che gli ha detto. “A chi importa come appariva la nave, a chi importa come suonava, a chi importa come sono, è quello che ci stanno dicendo.”

Trova maggiori informazioni qui: https://www.latest-ufo-sightings.net/tag/zimbabwe

La tua opinione?

  • Finto (1)

  • Reale (0)

  • Non alieno (0)

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo