Elezioni Usa, Joe Biden eletto 46esimo presidente degli Stati Uniti


L’ex vicepresidente Joe Biden conquista la Pennsylvania e sale a quota 273 elettori. Le tv americane: “Eletto 46esimo presidente degli Stati Uniti”.

“Sono onorato dalla fiducia che gli americani hanno riposto in me e Harris. È tempo di lasciarci alle spalle la rabbia e l’aspra retorica e unirci come nazione. È tempo che l’America si unisca. Per guarire.
Le prime parole del presidente eletto arrivano tramite un comunicato stampa: “Di fronte a ostacoli senza precedenti, ha votato un numero record di americani. Dimostrando ancora una volta che la democrazia batte nel profondo del cuore dell’America. Siamo gli Stati Uniti d’America. E non c’è niente che non possiamo fare, se lo facciamo insieme”. Biden si rivolgerà alla nazione alle 20 (orario di Washington, le 2 in Italia) da Wilmington, dove risiede.

“America”, ha twittato subito dopo “sono onorato di essere stato scelto per guidare il nostro grande Paese. Il lavoro che ci attende sarà duro, ma vi prometto questo: sarò un presidente per tutti gli americani, indipendentemente dal fatto che abbiate votato per me o no. Manterrò la fiducia che avete riposto in me”.

America, I’m honored that you have chosen me to lead our great country.

The work ahead of us will be hard, but I promise you this: I will be a President for all Americans — whether you voted for me or not.

I will keep the faith that you have placed in me. pic.twitter.com/moA9qhmjn8

— Joe Biden (@JoeBiden) November 7, 2020

Per la prima volta una donna è vicepresidente. Kamala Harris, nata a Oakland 56 aanni fa da madre indo-americana immigrata da Chennai e da padre di origine giamaicana, entra così nella storia.

21:44 – Arizona, sostenitori armati pro-Trump protestano al Campidoglio

Diverse centinaia di sostenitori di Trump si sono riuniti per una protesta davanti al Campidoglio di Phoenix, in Arizona. Nella folla  almeno una dozzina di uomini portavano fucili in stile militare. Tra i cori: “Fox News fa schifo” e “Dov’è Ducey?”. Ducey, governatore repubblicano relativamente moderato dell’Arizona, si è astenuto dal partecipare alle proteste pro-Trump di questa settimana.

21:32 – Maya Harris: “Orgogliosa di te sorellina”

La sorella della vicepresidente eletta Kamala Harris Maya ha twittato a sua sorella: “Signora vicepresidente eletta Kamala Harris. Sono molto orgogliosa di te, sorellina”.

Madam Vice President-Elect @KamalaHarris. I am so very proud of you, sis. ?????? pic.twitter.com/t3tQGODdu2

— Maya Harris (@mayaharris_) November 7, 2020

21:20 – Principe ereditario emirati: “Rafforziamo alleanza”

Il principe ereditario degli Emirati Arabi Uniti, Mohamed Bin Zayed, su Twitter: “I nostri sinceri auguri di ulteriore sviluppo e prosperità per il popolo americano. Gli Emirati Arabi Uniti e gli Stati Uniti sono amici e alleati con una forte partnership storica che non vediamo l’ora di rafforzare insieme”.

Congratulations to @JoeBiden and @KamalaHarris on winning the US elections. Our sincere wishes for further development and prosperity for the American people. The UAE and USA are friends and allies with a strong historic partnership that we look forward to strengthening together.

— ???? ?? ???? (@MohamedBinZayed) November 7, 2020

21:10 – Si festeggia nel paesino irlandese degli avi di Biden

Festeggiamenti e applausi nella contea di Maio, in Irlanda, da dove nella prima metà del 1800 partirono gli avi di Biden per sfuggire alla grande carestia. La televisione Rte ha mandato in onda le immagini da Ballina, dove nel 1832 era nato Patrick Blewitt, trisavolo del presidente eletto degli Stati Uniti, e dove nel 2016 l’allora vice presidente si era recato in visita, incontrando alcuni dei suoi parenti. Tra questi il cugino Joe Blewitt, idraulico, che nelle settimane scorse girava su un furgoncino con scritto “Joe Biden per la Casa Bianca, Joe Blewitt per casa vostra”.

20:58 – Trump lascia il golf Virginia e rientra alla Casa Bianca

Trump ha passato il pomeriggio a giocare a golf: sul campo ha ricevuto la notizia della vittoria del suo rivale. Alle 21 ora italiana ha lasciato il golf club in Virginia per fare rientro alla Casa Bianca.

Joe Biden presidente, il Madame Tussauds di Londra trasforma Trump in golfista

20:47 – La ricerca su Twitter collega Trump a #Loser (perdente)

Donald Trump è il primo risultato che esce se oggi gli utenti di Twitter cercano la parola “Loser”, perdente. I risultati della ricerca di “Winner” nella scheda “Persone” invece è più ampio, porta a diversi account non solo a Biden e Harris. “Se un account viene menzionato spesso insieme a determinati termini, l’algoritmo lo interpreta come un’associazione”, spiega il social network in una nota. L’associazione “perdente” suona paradossale per un presidente che per anni ha utilizzato la piattaforma per inveire contro tutti quelli che considerava “haters e losers”, odiatori e perdenti.

20:43 – A Washington e Chicago… Champagne!

Clacson, tamburi, cori, e soprattutto gruppi di persone che stappano bottiglie di champagne: sui social si moltiplicano le foto e i video delle celebrazioni per la vittoria di Biden su Trump. Tra i brani più cantati.. “We Are The Champions”.

Thousands are gathered near the White House, celebrating Joe Biden’s victory with go-go music and champagne. https://t.co/NxjoxDIMdupic.twitter.com/bAOTGV78t0

— DCist (@DCist) November 7, 2020

The crowd outside the White House singing Sweet Caroline. It smells like pot and there are bottles of champagne popping. pic.twitter.com/VUHfS8rgSy

— Shannon Pettypiece (@spettypi) November 7, 2020

The crowd outside the White House singing Sweet Caroline. It smells like pot and there are bottles of champagne popping. pic.twitter.com/VUHfS8rgSy

— Shannon Pettypiece (@spettypi) November 7, 2020

20:25 – Al Sisi e Modi si congratulano

Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi si è congratulato con Biden sottolineando “l’aspirazione alla cooperazione e all’azione congiunta, al fine di rafforzare le relazioni bilaterali strategiche tra Egitto e Stati Uniti, anche nell’interesse dei due Paesi e popoli amici”, secondo una dichiarazione della Presidenza egiziana. Anche dall’India, arrivano gli auguri del premier Narendra Modi, che si è rivolto anche alla vicepresidente eletta Harris, di origini indiane: “Il tuo successo è rivoluzionario ed è motivo di immenso orgoglio anche per tutti gli indio-americani. Sono fiducioso che i legami tra India e Stati Uniti diventeranno ancora più forti con il tuo sostegno e la tua leadership”.

Heartiest congratulations @KamalaHarris! Your success is pathbreaking, and a matter of immense pride not just for your chittis, but also for all Indian-Americans. I am confident that the vibrant India-US ties will get even stronger with your support and leadership.

— Narendra Modi (@narendramodi) November 7, 2020

20:12 – Cnn, democratici mantengono maggioranza alla Camera

I democratici mantengono la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti Usa: lo riferisce la Cnn. Allo stato attuale i democratici hanno 211 seggi e i repubblicani 197.

20:07 – Nbc, Biden vince anche nel Nevada

L’Associated Press ha dichiarato Biden vincitore della nativa Pennsylvania ma l’esito della corsa in Georgia e North Carolina è ancora in bilico. Anche l’Alaska non è stata assegnata perché lo spoglio è solo al 50% e non ci saranno numeri ufficiali fino al 10 novembre. Secondo Nbc, Biden si è aggiudicato anche il Nevada.

20:03 – Jill Biden twitta la foto di Biden col cappello “46”

La futura First Lady Jill Biden twitta una foto di lei e suo marito che indossa un cappello con la scritta “Ce l’abbiamo fatta” e “46”. “Sarà un presidente per tutte le famiglie”, scrive accanto alla foto in cui tiene un cartello e copre la parola “vice” prima di presidente.

He will be a President for all of our families. pic.twitter.com/iGPKLMMIcK

— Dr. Jill Biden (@DrBiden) November 7, 2020

20:00 – Dopo due ore Trump non ha ancora chiamato Biden

Più di due ore dopo che le proiezioni hanno dato Biden come presidente eletto, Trump non ha ancora fatto nessuna telefonata o dichiarazione.

Joe Biden presidente, Molinari: “L’elezione è stata un referendum sull’identità nazionale. Il populismo si può sconfiggere”

19:50 – Melania manterràil silenzio

La First lady Melania Trump non rilascerà alcun tipo di dichiarazione o commento pubblico oggi, né a sostegno degli sforzi del marito per sfidare la vittoria di Joe Biden, né per riconoscere la vittoria di Biden, ha detto alla Cnn un funzionario della Casa Bianca. La First Lady non ha preso posizione a difesa del marito e delle sue accuse di brogli elettorali come hanno fatto in questi giorni i figli.

19:38 – Nancy Pelosi chiama Biden. Romney: “Auguri”

La speaker della Camera Nancy Pelosi e il senatore Chuck Schumer hanno chiamato Biden per congratularsi con lui. Il senatore Mitt Romney, repubblicano dello Utah e candidato alla presidenza repubblicana del 2012, si è congratulato su Twitter anche a nome della moglie: “Io e Ann porgiamo le nostre congratulazioni al presidente eletto Joe Biden e alla vicepresidente eletta Kamala Harris. Li conosciamo entrambi come persone di buona volontà e di carattere ammirevole. Preghiamo che Dio possa benedirli nei giorni e negli anni a venire”.

Ann and I extend our congratulations to President-elect Joe Biden and Vice President-elect Kamala Harris. We know both of them as people of good will and admirable character. We pray that God may bless them in the days and years ahead.

— Mitt Romney (@MittRomney) November 7, 2020

19:10 – Mattarella: “Comunità internazionale ha bisogno del contributo Usa”

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha espresso “a nome della Repubblica italiana” e suo personale, a Biden, i più “calorosi rallegramenti per la sua elezione alla presidenza degli Stati Uniti d’America. Il popolo americano ha affidato a Lei, a seguito di un confronto che ha visto una straordinaria partecipazione, il mandato di guidare gli Stati Uniti in un momento drammaticamente complesso per l’intero pianeta”.

“La comunità internazionale – prosegue – ha bisogno del contributo statunitense, a lungo protagonista nel costruire le regole del multilateralismo, per affrontare una crisi senza precedenti che sta mettendo a repentaglio la salute, la vita e l’avvenire di milioni di persone”.

Il presidente conclude: “In attesa di poterla incontrare, e ancora nel piacevole ricordo della nostra colazione in occasione della mia prima visita a Washington da capo dello Stato, invio a Lei e alla sua famiglia i più calorosi auguri per un proficuo svolgimento del suo alto mandato”.

18:55 – Obama, Clinton, Trudeau, Johnson, le congratulazioni per Biden

“Non potrei essere più orgoglioso”, scrive Barack Obama allegando al tweet un lungo messaggio a nome anche della ex First lady Michelle. “Ora più che mai la nostra democrazia ha bisogno di tutti noi. Io e Michelle non vediamo l’ora di sostenere il nostro prossimo presidente e la First lady”.

Congratulations to my friends, @JoeBiden and @KamalaHarris — our next President and Vice President of the United States. pic.twitter.com/febgqxUi1y

— Barack Obama (@BarackObama) November 7, 2020
“L’America ha parlato e la democrazia ha vinto. Ora abbiamo un presidente eletto e un vicepresidente eletto che serviranno tutti noi e ci uniranno. Congratulazioni a Joe Biden e Kamala Harris per la loro importante vittoria”, così l’ex presidente Usa Bill Clinton.

America has spoken and democracy has won. Now we have a President-Elect and Vice President-Elect who will serve all of us and bring us all together. Congratulations to Joe Biden and Kamala Harris on your momentous victory!

— Bill Clinton (@BillClinton) November 7, 2020
“Gli Usa sono il nostro più importante alleato e non vedo l’ora di lavorare insieme da vicino sulle nostre priorità comuni dal cambiamento climatico al commercio alla sicurezza”, scrive su Twitter il premier britannico Boris Johnson.

Congratulations @JoeBiden and @KamalaHarrispic.twitter.com/xrpE99W4c4

— Boris Johnson (@BorisJohnson) November 7, 2020Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha twittato le sue congratulazioni scrivendo: “È ora di tornare a costruire ponti, non muri”.

Congratulations @JoeBiden and @KamalaHarris on your well-deserved win.

London looks forward to working with you — it’s time to get back to building bridges, not walls. ???? ???? pic.twitter.com/oZoCDvtT9v

— Sadiq Khan (@SadiqKhan) November 7, 2020La sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha twittato: “Bentornata America!”. “Abbiamo molto da fare per superare le sfide odierne. Lavoriamo insieme!”, twitta il presidente francese Emmanuel Macron.

The Americans have chosen their President. Congratulations @JoeBiden and @KamalaHarris! We have a lot to do to overcome today’s challenges. Let’s work together!

— Emmanuel Macron (@EmmanuelMacron) November 7, 2020Auguri anche dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, dall’ex presidente Jimmy Carter che dice di essere “orgoglioso della campagna corsa dai democratici”, e da Bernie Sanders, il leader dell’ala progressista americana, ex candidato alle primarie: “Creiamo un governo che lavori per tutti e non per pochi”.

I want to congratulate all those who worked so hard to make this historic day possible. Now, through our continued grassroots organizing, let us create a government that works for ALL and not the few. Let us create a nation built on justice, not greed and bigotry.

— Bernie Sanders (@BernieSanders) November 7, 2020
“I nostri due Paesi sono amici stretti, partner, alleati. Abbiamo una relazione unica sulla scena mondiale. Non vedo l’ora di lavorare assieme e costruire a partire da questo con entrambi voi”, scrive il premier canadese Justin Trudeau.

Congratulations, @JoeBiden and @KamalaHarris. Our two countries are close friends, partners, and allies. We share a relationship that’s unique on the world stage. I’m really looking forward to working together and building on that with you both.

— Justin Trudeau (@JustinTrudeau) November 7, 2020“L’Europa e gli Stati Uniti condividono un sistema di valori, valori per i quali lottiamo insieme. Aspetto con ansia la nostra futura collaborazione” scrive su Twitter il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz.

Congratulations to @JoeBiden, the new President-elect of the United States. Europe and the United States share a system of values – values that we stand up for together. Looking forward to our future cooperation!

— Sebastian Kurz (@sebastiankurz) November 7, 2020

18:49 – Stephen King, Barbra Streisand, Michael Moore..

“Congratulazioni… Ora dobbiamo sconfiggere ciò che ci ha dato Trump”, scrive su Twitter il regista Michael Moore.

CONGRATULATIONS FELLOW AMERICANS!! TRUMP DEFEATED!!
Now we must defeat that which gave us Trump.

— Michael Moore (@MMFlint) November 7, 2020Il  mondo dello spettacolo , esulta sui social.

Congratulations to @JoeBiden, @KamalaHarris and our beloved country. Honesty and integrity won out! pic.twitter.com/RlaZr88O0R

— Barbra Streisand (@BarbraStreisand) November 7, 2020

America to Trump: YOU’RE FIRED.

— Stephen King (@StephenKing) November 7, 2020Lo sport . Su tutti la reazione del fuoriclasse dei Los Angeles Lakers LeBron James che si è speso in prima persona nella campagna elettorale a favore neo presidente e la sua vice.

pic.twitter.com/J40qxvNc82

— LeBron James (@KingJames) November 7, 2020E la commozione di Van Jones, ex funzionario dell’amministrazione Obama, in onda su Cnn. La sua reazione è virale sui social. “Non respiro. Non era solo George Floyd, erano moltissimi in questo Paese che sentivano di non riuscire a respirare” dice Jones scoppiando in lacrime.

Van Jones was emotional talking about Joe Biden becoming the next President of the United States pic.twitter.com/KaqhSR4sHG

— Aaron Rupar (@atrupar) November 7, 2020

18:45 – Sembra l’anno in cui vinse Obama

New York Times: “Le celebrazioni di piazza ricordano l’elezione di Obama nel 2008. Ma quella era una celebrazione per Obama. Questa sembra (senza nulla togliere a Biden) una vera e propria celebrazione della cacciata di Trump”.

18:43 – Legali di Trump: “Elezioni scorrette”

Trump “ovviamente non riconoscerà la sconfitta, dal momento che ci sono 600 mila schede in dubbio”, ha dichiarato in conferenza stampa a Philadelphia il leader del team legale del presidente uscente, l’ex sindaco di New York Rudolph Giuliani.

18:39 – Biden ha ricevuto la notizia a casa

Il presidente eletto Joseph R. Biden Jr. era a casa con la sua famiglia quando ha sentito la notizia della vittoria. Per prima cosa ha parlato con la vicepresidente eletta Kamala Harris.

18:28 – Kamala Harris: “Al lavoro, iniziamo”

“Queste elezioni sono oltre Joe Biden e me. Si tratta dell’anima dell’America e della nostra determinazione a lottare per questa” scrive su Twitter Kamala Harris: “Ci attende molto lavoro. Iniziamo”.

We did it, @JoeBiden. pic.twitter.com/oCgeylsjB4

— Kamala Harris (@KamalaHarris) November 7, 2020

This election is about so much more than @JoeBiden or me. It’s about the soul of America and our willingness to fight for it. We have a lot of work ahead of us. Let’s get started.pic.twitter.com/Bb9JZpggLN

— Kamala Harris (@KamalaHarris) November 7, 2020

18:23 – Trump: “Media nascondono verità su brogli”

La fretta con cui Joe Biden, e i “media amici” stanno proclamando l’esito delle elezioni è un tentativo di nascondere la “verità” sul reale andamento del voto. Lo dichiara Donald Trump in una nota. “Sappiamo tutti perché Joe Biden si stia affrettando a fingersi vincitore, e perché i suoi alleati sui media stiano cercando di aiutarlo: non vogliono che la verità sia rivelata”, si legge nella nota. “Il fatto è che le elezioni sono ben lontane dall’essere concluse. Joe Biden non è stato riconosciuto vincitore in nessuno degli Stati”, prosegue il documento che rimanda in particolare agli Stati “altamente contestati” che dovranno procedere a un riconteggio obbligatorio e a quelli in cui le contestazioni dei Repubblicani potrebbero incidere sul risultato finale. “A partire da lunedì” i responsabili della campagna presidenziale porteranno “il caso in tribunale perché si  riconosca il legittimo vincitore”.

“Non mi fermerò finché il popolo americano non avrà il numero di voti onesti che merita e che la democrazia richiede”

18:18 – Biden vince anche il Nevada

Secondo le proiezioni di Ap, Joe Biden ha vinto anche lo Stato del Nevada, raggiungendo 290 grandi elettori. Per la vittoria ne bastano 270.

17:59 – Trump non riconosce la sconfitta

Trump non concede la vittoria, per lui le elezioni non sono finite, fanno sapere membri del suo entourage.

17:49 – Biden e Harris, ticket più votato della storia: 75 mln voti

Joe Biden e Kamala Harris sono la coppia candidata alla presidenza degli Stati Uniti che ha incassato più voti nella storia. Mentre lo scrutinio è ancora in corso, hanno ottenuto già quasi 75 milioni di voti.

17:45 – Da Washington a New York, esplode la gioia nelle strade

Da New York a Washington esplode l’entusiasmo in strada per la vittoria di Biden. I clacson a tutto spiano festeggiano il 46mo presidente americano fra le grida di gioia dei passanti sui marciapiedi.

17.25 – “Biden eletto 46° presidente degli Stati Uniti”

Il 46esimo presidente Usa è Joe Biden: lo sostengono le proiezioni di Ap, Msnbc e Cnn. A Biden è stata attribuita la vittoria in Pennsylvania, Stato chiave per arrivare alla Casa Bianca. L’attuale conteggio dei voti elettorali dà Biden 273 grandi elettori mentre Donald Trump è fermo a 213. Anche Fox News ha assegnato nelle sue proiezioni la vittoria della presidenza americana al candidato democratico.

17.24 – Pennsylvania, spoglio 96%. Biden al 49.6%

In Pennsylvania, con il 96% dei voti stimati, Trump ha il 49,1% e Biden il 49,6%.

17:10 – Trump va a giocare a golf mentre aspetta

Il presidente americano è arrivato al suo golf club Sterling, in Virginia, nel primo spostamento dalla Casa Bianca dall’Election Day. Ha lasciato la Casa Bianca indossando scarpe da golf, impermeabile e cappellino bianco. All’ingresso del club c’erano alcuni dimostranti con striscioni a favore di Biden.

17:02 – Censurato anche l’ultimo tweet di Trump: “Ho vinto di molto!”

Donald Trump continua a rilanciare le accuse di brogli durante il voto. “Sono accadute cose brutte nelle ore in cui la TRASPARENZA LEGALE è stata brutalmente e crudamente negata”, ha scritto su Twitter che per l’ennesima volta ha oscurato il post e targandolo come “materiale fuorviante”. Lo smentisce la Commissione elettorale: “Non c’è alcuna prova che ci siano stati brogli o voti illegali alle elezioni americane”.

I WON THIS ELECTION, BY A LOT!

— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) November 7, 2020

16:50 – Facebook monitora i gruppi troppo attivi

Facebook ha iniziato a monitorare alcuni gruppi per rallentare la diffusione di disinformazione e fermare il loro tentativo di minare la legittimità delle elezioni statunitensi. L’azienda ha deciso che qualsiasi gruppo, pubblico o privato, che secondo il social network stia pubblicando troppi post che non risspettano suoi standard di informazione corretta, sarà obbligato ad avere amministratori e moderatori che approvino manualmente ogni invio. Il requisito rimarrà in vigore per 60 giorni senza che il gruppo possa in alcun modo opporsi. Per due mesi l’azienda monitorerà attentamente il lavoro degli amministratori del gruppo e la gestione dei moderatori. Facebook potrebbe anche decidere di chiudere completamente un gruppo. La nuova decisione vuole rendere i volontari che gestiscono i gruppi più responsabili.

Sono più di 50 i gruppi con lo slogan “Stop the Steal” (fermate il furto) nati su Facebook negli ultimi due giorni per sostenere le accuse di presunte frodi elettorali ai danni di Donald Trump. Lo scrive la Bbc, sottolineando che il più grande conta 120mila membri. Un gruppo, che aveva raccolto 360mila membri in poche ore, è stato cancellato due giorni fa da Facebook perché conteneva post che inneggiavano alla violenza e la rivolta armata. Alcuni gruppi hanno cambiato nome più di una volta per cercare di non farsi individuare. Dopo il voto, scrive ancora la Bbc, sono stati creati almeno due siti “Stop the Steal” che registrano attivisti e cercano di organizzare manifestazioni di protesta davanti ai parlamenti dei diversi Stati americani
 

16:40 – Biden aspetta paziente: “Concentrato su problema Covid”

Joe Biden e il suo staff sono fiduciosi che oggi sarà il giorno della vittoria. Tuttavia l’ex vicepresidente sta assumendo una posizione più paziente di molti democratici che lo circondano, ha detto alla Cnn un suo stretto collaboratore. “Sa che questi prossimi giorni sono fondamentali per la sua sfida straordinariamente difficile di cercare di unificare il Paese”. È un “tradizionalista”, ha detto la fonte. Biden ha rifiutato il consiglio di alcuni consiglieri e sostenitori di tenere il suo discorso di vittoria ieri sera, scegliendo invece di fornire un’altra breve serie di osservazioni. Gli assistenti affermano che la crisi del coronavirus sta occupando la maggior parte del suo tempo. Dicono che non abbia in programma di annunciare nomination per il governo per alcune settimane, ma di volersi invece dedicare a creare una nuova task force Covid-19.

Usa, Joe Biden: “Combatteremo il Covid, possiamo salvare molte vite”

16:31 – Twitter sempre più aggressivo nella censura

Twitter è diventato sempre più aggressivo nel segnalare le false dichiarazioni di Trump anche se il presidente, nei giorni successivi al 3 novembre, ha diffuso false storie su “schede illegali” e ha chiesto che i funzionari locali in diversi Stati smettano di contare le schede elettorali prematuramente.

People were screaming STOP THE COUNT & WE DEMAND TRANSPARENCY (As Legal Observers were refused admittance to count rooms)! https://t.co/CW1tivI45c

— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) November 7, 2020

16:10 – Trump: “Elezioni un completo disastro

Farà una “grande conferenza stampa”, ha annunciato Trump su Twitter: “Grande conferenza stampa oggi a Phliadelphia, al Four Seasons Total Landscaping, 11:30!”. E ancora “Queste elezioni sono state un completo disastro”.

Big press conference today in Philadelphia at Four Seasons Total Landscaping — 11:30am!

— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) November 7, 2020

16:01 – In Pennsylvania Biden avanti di oltre 28mila voti

Joe Biden continua ad allungare in Pennsylvania, dove è avanti di oltre 28mila voti, per l’esattezza 28.883. L’ex vicepresidente è al 49,6%, Donald Trump al 49,1%. La legge dello Stato prevede un nuova conta nel caso in cui il margine di scarto fra i due candidati sia inferiore allo 0,5% dei voti totali.

15:54 – Biden può vincere anche senza la Pennsylvania

La Pennsylvania ha 20 voti elettorali: se il presidente Trump fallisce, non può raggiungere i 270 cruciali necessari per garantire la presidenza. Sulla base degli Stati che la Cnn ha previsto finora, Biden attualmente è in vantaggio su Trump con 253 voti contro 213. Con una vittoria in Pennsylvania, Biden supererebbe la soglia dei 270 voti elettorali. Ma Biden può anche raggiungere 270 con una combinazione di almeno due tra questi tre Stati: Arizona, Georgia e Nevada.

Usa 2020, Molinari: “Biden vuole essere il presidente di tutti gli americani”

15:26 – “Nessuna prova di brogli”

“Non c’è alcuna prova che ci siano stati brogli” o “voti illegali” alle elezioni americane, afferma Ellen Weintraub, componente della Commissione elettorale federale, alla Cnn. Weintraub ha parlato di “pochissime denunce” di eventuali scorrettezze, ma nessuna di queste suffragata da prove.

15:00 – Spoglio in Alaska solo al 56%

Fino a oggi in Alaska è stato contato solo il 56% delle schede elettoral meno che in qualsiasi altro Stato. Non c’è dubbio su chi prenderà i tre voti elettorali dello Stato – il presidente Trump è in testa e lo Stato ha votato per un repubblicano in ogni elezione presidenziale dal 1964 – ma il conteggio troippo lento ha messo l’Alaska in combutta con i cinque Stati in cui la gara è più stretta (Pennsylvania, Georgia, Arizona, Nevada e North Carolina) impedendo di fatto alla maggior parte delle agenzie di stampa di dare un vincitore. Due fattori sembrano essere responsabili del conteggio lento: la scadenza tardiva dello Stato per il voto in anticipo per posta e un processo di sicurezza per garantire che gli elettori non votino due volte.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo