giovedì, Febbraio 25, 2021

RAND Corp. Finds DoD “Significantly Challenged” in AI Posture 

A new report from RAND Corp. finds the US DoD’s AI posture faces challenges around data and testing that ensures performance and safety. (Credit:...
Home Mangiare Adama Traoré: non faccio pesi, seguo la “dieta della mamma”

Adama Traoré: non faccio pesi, seguo la “dieta della mamma”

Chi avrebbe pensato che la dieta del calciatore Adama Traoré fosse quella della mamma? Eppure è così: in una recente intervista, il centrocampista della nazionale spagnola ha recentemente dichiarato che il suo segreto non riguarda i pesi in palestra, ma ciò che mangia.

Dopo aver fatto il suo debutto con il Barcellona e a essersi affermato attualmente come esterno offensivo del Wolverhampton, Adama Traoré ha fatto molto parlare di sé per il suo fisico che riesce a passare poco inosservato. Infatti è stato per molti ritenuto anche un bodybuilder, oltre che calciatore, per via della sua muscolatura imponente. Invece lui stesso ha rivelato che il segreto della sua massa non è riconducibile al sollevamento di pesi, bensì agli allenamenti e alla cucina.

“Ho cambiato il mio fisico per necessità” – ha dichiarato in un’intervista per The Sun – “A 15 anni ero pieno di problemi al ginocchio, le tendiniti che non mi lasciavano in pace. Facevo fatica a giocare e a sfruttare la mia velocità. Così ho iniziato a lavorare in palestra, guadagnando massa attraverso un lavoro specifico per evitare nuovi infortuni. Ma non faccio pesi”. 

Il calciatore ha parlato della sua genetica, che secondo lui lo aiuterebbe a costruire muscoli molto rapidamente. “Lavoro fuori dal campo per migliorare la mia condizione fisica” – ha continuato Traoré – “Ogni persona dovrebbe fare ciò che è giusto per sé. Il segreto è ascoltare il proprio corpo e adattare il processo di allenamento alla propria forma fisica e poi… beh cerco di variare la quantità di piatti e di avere una dieta varia, sana ed equilibrata. Posso mangiare un po’ di paella e un piatto tipico del Mali con salsa di arachidi e riso integrale. Ovviamente tutto è fatto da mia madre che è la migliore cuoca del mondo. Poi, come tutti gli atleti, anche tanta pasta italiana“.

Ha aggiunto: “L’acqua, anche se non bevo molto durante le partite, è fondamentale. Mantenere il livello dell’acqua nel corpo è essenziale per un atleta. Ho acquisito muscoli con l’allenamento, il riposo e il cibo . Il cibo è essenziale e lo considero una parte molto importante dell’allenamento.

[ Fonte: The Sun ]

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo