Incontro con lo spostamento degli occhi neri

L’account di seguito è di Charlene in Florida. La storia di Charlene è simile a numerosi resoconti che abbiamo ricevuto di persone apparentemente normali i cui occhi diventano improvvisamente neri. Spesso il testimone conosce la persona da tempo e può aver notato un comportamento insolito.

Il racconto di Charlene:

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

“Viviamo in una zona in cui molte case sono in affitto. La casa accanto alla nostra rimase vuota per un bel po ‘di tempo fino a quando una coppia finalmente l’affittò. I loro nomi erano Chad e Beth. Non avevano figli che li mettessero in minoranza per il nostro quartiere.

Dato che erano proprio accanto, io e mio marito finimmo per parlare con loro spesso. Non avrebbero mai parlato veramente di quello che facevano per vivere, solo che lavoravano da casa al computer. All’inizio sembravano certamente simpatici e normali.

Circa sei mesi dopo averli conosciuti, abbiamo iniziato a notare delle cose strane, eccone un paio: Prima di tutto, un giorno stavamo facendo una grigliata. Abbiamo invitato diverse persone e abbiamo incluso Chad e Beth. Sono venuti alla grigliata ma io e mio marito abbiamo notato che stavano lontani dalla griglia. Pensavamo che entrambi avessero paura del fuoco, ma non si sarebbero nemmeno avvicinati dopo che era stato chiuso.

Subito dopo quella grigliata, Beth iniziò a venire a trovarmi durante il giorno in cui mio marito era al lavoro. Si guardava costantemente intorno per casa come se stesse esaminando tutto. Ha iniziato a farmi sentire molto a disagio.

Non era molto per conversare e non sembrava esserci mai un motivo per le sue visite. Ne ho parlato a mio marito, ma lui pensava che fosse solo annoiata e volesse compagnia. Dopo una settimana di queste visite, non la vidi per alcuni giorni. Quel fine settimana, ho portato il gatto di mia madre a casa nostra.

Mia madre stava andando in vacanza e voleva che guardassimo il suo gatto per lei. Il giorno successivo, Beth venne per una delle sue visite. Sedeva sulla stessa sedia della cucina, l’unico posto in cui sembrerebbe sedersi. Dieci minuti dopo che lei era stata lì, il gatto uscì dalla camera da letto.

Il gatto è impazzito quando ha visto Beth. I capelli del gatto si alzarono e lei emise un forte sibilo. Beth si sporse in avanti e guardò il gatto con uno sguardo davvero cattivo. Il gatto tornò di corsa in camera da letto e Beth si alzò e se ne andò senza dire una parola.

L’intera cosa era così strana per me. Quando mio marito è tornato a casa, gli ho raccontato la storia. Ha deciso che dovremmo andare a visitare Chad e Beth. Andammo a casa loro e bussammo alla porta. Mentre eravamo sui gradini, c’erano dei rumori così strani provenienti dall’interno.

Ci fu un forte schianto come se qualcosa fosse stato lanciato contro il muro e poi all’improvviso la porta si aprì ed erano entrambi lì come se tutto fosse normale. Abbiamo iniziato a parlare con loro, aspettandoci di essere invitati all’interno, ma sono rimasti lì fianco a fianco.

Ho chiesto a Beth se stava bene e ho detto: “Non sapevo che avessi paura dei gatti”. Chad le lanciò uno sguardo all’improvviso e sembrò arrabbiato. Era chiaro che Beth era molto nervosa e non avrebbe detto nulla.

È stato un momento molto imbarazzante. Chad sembrava che si stesse arrabbiando sempre di più, Beth non lo guardava e io e mio marito non sapevamo cosa dire. Stavo guardando Beth e lei mi ha guardato. Quando lo fece, i suoi occhi passarono improvvisamente dai normali occhi blu al nero solido. Ho sentito la mascella cadere, poi ho sentito mio marito che mi tirava il braccio e stavamo correndo attraverso il prato verso casa nostra.

Quando siamo entrati, ho chiesto a mio marito se avesse visto gli occhi di Beth cambiare. Lui rispose: “Sì, e così ha fatto Chad!” Entrambi i loro occhi diventarono completamente neri e in quel momento sentimmo entrambi il bisogno di scappare da loro.

Il giorno dopo, ogni volta che eravamo fuori, notavamo che Chad o Beth ci stavano guardando da dietro le persiane. Una settimana dopo, ci siamo resi conto che si erano trasferiti, ma doveva essere notte fonda perché nessuno li aveva visti uscire. “

Il racconto di Charlene, e altri come il suo, sono una strana manifestazione che potrebbe essere collegata al fenomeno del bambino con gli occhi neri.

In che modo queste persone con gli occhi che cambiano colore sono collegate ai bambini? È questa una nuova versione degli stessi esseri che hanno imparato a integrarsi nel nostro mondo quotidiano? Le possibilità sono inquietanti.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo