Da dove arriva tutto l’oro della Terra?

Si è svolta a Trieste, il 31 agosto, la finale di FameLab Italia 2020, il talent-show della scienza rivolto a giovani ricercatori e studenti universitari nato nel 2005 nell’ambito del Cheltenham Science Festival, e che coinvolge oggi oltre 30 nazioni. Il vincitore di questa edizione è Marco Drago, padovano, ricercatore del Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, che lavora sulla ricerca delle onde gravitazionali. Anzi, Drago è stato protagonista in prima persona della prima, storica rilevazione di queste onde (un evento etichettato GW150914, prodotto dalla fusione di due buchi neri), nel settembre del 2015. A Trieste, Drago ha vinto anche il Premio del pubblico, assegnato dagli oltre 300 spettatori presenti nella sala del Politeama Rossetti.

 

FameLab Italia 2020: Marco Drago

La finale nazionale di FameLab Italia 2020 è stata organizzata da Psiquadro, British Council, Comune di Trieste – Città della Conoscenza e Immaginario Scientifico, con il supporto del Teatro Politeama Rossetti e Banca ZKB; la finale nazionale dell’edizione 2021 si terrà a Catania. Nella foto: sul palco del Politeama Rossetti Marco Drago ritira (anche) il Premio del Pubblico.
| FameLab Italia 2020

Il format della manifestazione prevede che ciascun finalista (erano 21) illustri con una presentazione di circa 3 minuti il tema di cui vuole parlare. In modo semplice e divertente, Drago ha raccontato come l’oro si produca, nell’Universo, dalla fusione di due stelle di neutroni, e come un singolo evento di questo tipo possa generare una quantità di oro pari a quasi 100 pianeti come la Terra. È, insomma, la danza di queste stelle densissime, la loro “storia d’amore”, che culmina in una fusione in grado di generare incredibili energie, a produrre quell’oro che da sempre l’uomo ambisce possedere. Sono dunque le stelle di neutroni l’unica e sola pietra filosofale dell’Universo.

 

«È difficile definire le emozioni che provo in questo momento – ha detto Marco Drago appena conclusa la premiazione – ma devo dire che tutto FameLab è stato un percorso incredibile ed emozionante. Ti dà la possibilità di fare qualcosa che ti piace, parlare del tuo lavoro, entrare in contatto con la gente e di conoscere anche gli altri concorrenti, meravigliosi compagni di avventura da cui ho imparato molto». Adesso Drago dovrà confrontarsi con i vincitori delle altre nazioni in una finale internazionale per eleggere il campione di FameLab 2020.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo