Coronavirus, il bollettino di oggi 12 settembre: aggiornamento sui casi positivi, i ricoverati e i guariti

Calano leggermente i contagi per coronavirus in Italia: nelle ultime 24 ore, secondo i dati sul sito della Protezione civile, si sono registrati 1.501 nuovi casi, mentre ieri erano stato 1.616. Il totale dei contagiati, compresi vittime e guariti, è di 286.297. In calo oggi le vittime, 6 a fronte delle 10 di ieri, per un totale di morti dall’inizio della pandemia di 35.603. I guariti e dimessi sono complessivamente 213.191, rispetto a ieri +759. Oltre 92 mila i tamponi effettuati a fronte degli 98.880 del giorno precedente.

Balzo dei ricoveri in regime ordinario, 102 in più, per un totale di 1.951, mentre è più contenuto l’aumento delle terapie intensive, +7 arrivando a 182. I ricoverati con sintomi sono ora 1.951 (+1.002 rispetto a ieri), in isolamento domiciliare si trovano 35.370 persone (+627). Gli attualmente positivi aumentano di 736 e sono ora 37.503. 
Tutti i grafici e le mappe sull’epidemia

Come ieri, anche oggi nessuna regione a zero casi: l’aumento più consistente si registra in Lombardia, 269 nuovi contagi, seguita da Lazio (155), Emilia Romagna, Veneto e Toscana (tutte a 138). Chi va meglio è la Valle d’Aosta che oggi conta un incremento (+1) su 34 casi attuali, per un totale di 1.258 contagi da inizio pandemia. Segnalano decessi nelle 24 ore Veneto (3), Emilia Romagna (1), Lazio (1) e Sardegna (1).
La situazione regione per regione

Valle d’Aosta
Un nuovo caso di positività in Valle d’Aosta a fronte di 106 tamponi effettuati. I contagiati sono ora 34, di cui tre (uno in più rispetto a venerdì 11 settembre) ricoverati con sintomi all’ospedale Parini e gli altri in isolamento domiciliare. I casi totali dall’inizio della pandemia sono 1.258, i guariti 1.078 e i morti 146.

Made with Flourish

Piemonte
Sono 33.671 (+93 rispetto a ieri) i casi di persone finora risultate positive in Piemonte. I ricoverati in terapia intensiva sono 9 (come ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 104 (+2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1917. I tamponi diagnostici finora processati sono 634.323, di cui 355.110 risultati negativi. I pazienti virologicamente guariti sono 27.145 (+53 rispetto a ieri). I decessi rimangono 4153. Il totale rimane quindi di 4153.

Cronaca

Alessandria, quattro contagiati nel reparto di Ginecologia dove lavorava il medico malato di Covid
di SARA STRIPPOLI

Liguria
Sono 112 i nuovi casi in Liguria e 120 gli ospedalizzati, 12 in più rispetto a ieri. Undici pazienti sono ricoverati in terapia intensiva. Il maggior numero dei casi nell’Asl spezzina: sono 79. Segue l’Asl genovese con 27 casi. Sono proprio le province di Spezia e Genova ad avere il maggior numero di casi positivi: 692 alla Spezia e 974 a Genova. I tamponi effettuati sono 2.531. Secondo quanto riportato dal bollettino diffuso da Regione Liguria, non sono segnalati decessi per il periodo preso in considerazione.I soggetti in sorveglianza attiva infine sono 1.828, nella sola provincia della Spezia 832 .

Cronaca

La Spezia, la riapertura delle scuole slitta al 24 settembre

Lombardia
Oggi in Lombardia si sono registrati 269 casi e zero morti. In totale il numero di decessi rimane quindi fermo a 16.896. I tamponi effettuati sono stati 16.493 (totale 1.810.149) con un rapporto rispetto ai contagi dell’1,6%; mentre i guariti/dimessi 293 (totale 77.611, di cui 1.366 dimessi e 76.245 guariti). I pazienti in terapia intensiva restano stabili a 27, mentre i ricoverati salgono a 251 (+5). 

Per quanto riguarda le province: 102 casi si sono verificati a Milano (di cui 61 in città), 32 a Monza, 24 ciascuno a Brescia e Bergamo, 12 a Como, 11 a Lecco e Mantova, 7 a Pavia, 6 a Cremona 3 a Lodi e nessuno a Sondrio.

Cronaca

Ritorno a scuola, a Castellanza inviate mascherine sufficienti solo per il primo giorno. Il preside: “Genitori, vi chiedo aiuto”
di LUCIA LANDONI

Trentino
Sono complessivamente 22 i casi di contagio registrati oggi in Trentino. Di questi, 9 riguardano persone sintomatiche, fra cui un minorenne , 8 di esse con sintomi lievi e una con sintomi di media intensità. Altre 13 persone asintomatiche sono state individuate con la consueta attività di screening. Salgono quindi complessivamente ad 8 le persone ricoverate, nessuna in rianimazione. In totale 1957 i tamponi eseguiti

Alto Adige
I laboratori dell’Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.542 tamponi. Sono stati registrati 25 nuovi casi positivi. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.453, delle quali 60 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. Sale da 8 a 13 il numero dei pazienti nei normali reparti ospedalieri e riapre la terapia intensiva Covid che ora ospita un paziente.

Made with Flourish

Veneto
Sono 138 i nuovi positivi registrati oggi in Veneto, per complessivi 24.667 contagiati dall’inizio dell’epidemia. Vi sono 3 vittime in più rispetto a ieri, per un totale di 2.141 decessi (tra ospedali e case di riposo). Lo afferma il bollettino della Regione. Scendono i soggetti attualmente positivi, 2.950 (-24), e così anche le persone in isolamento domiciliare,  7.837 (-71), 181 dei quali sintomatici.

Friuli-Venezia Giulia
Sono una decina i contagi rilevati tra i lavoratori di una azienda casearia, la ‘Cepparo’, in provincia di Udine, dopo uno screening avviato tra i lavoratori. Lo riporta la Tgr Rai del Friuli Venezia Giulia. I casi sono emersi dopo che l’azienda, che ha sede tra Coseano e Flaibano, ha deciso autonomamente di effettuare tamponi tra il personale. A seguito dei risultati, si procederà con il tracciamento tra familiari e contatti stretti.

Emilia Romagna
Un nuovo decesso, registrato nella provincia di Bologna, un uomo di 78 anni con precedenti patologie e altri 138 casi. È il bilancio dell’ultimo bollettino relativo all’emergenza sanitaria in Emilia-Romagna. Dall’inizio dell’epidemia in regione si sono registrati 33.363 casi di positività, quindi 138 in più rispetto a ieri. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40 anni. Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Bologna (29), Ravenna (25), Modena (18), Rimini (12), Ferrara (12) e Parma (10).

Toscana
In Toscana sono 13.023 i casi di positività, 138 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 1,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 9.473 (72,7% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 623.464, 6.698 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 2.402, +3,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 92 (3 in più rispetto a ieri), di cui 18 in terapia intensiva (1 in più). Oggi non si registrano nuovi decessi. L’età media dei 138 casi odierni è di 42 anni.

Made with Flourish

Umbria
Dopo giorni di crescita registrano un calo, seppure di una sola unità, i ricoverati negli ospedali dell’Umbria sono passati da 23 a 22, quattro (dato stabile) in terapia intensiva. Nell’ultimo giorno – emerge dai dati aggiornati dalla Regione – sono stati comunque registrati 33 nuovi casi, 2.042 totali, nove guariti, 1.537, e nessun decesso, 81. Gli attualmente positivi passano quindi da 400 a 424. Eseguiti nelle ultime 24 ore 1.410 tamponi, 174.791 in tutto.

Marche
Sono 27 i positivi su 869 tamponi esaminati nel percorso nuove diagnosi nelle ultime 24ore nelle Marche: questi casi comprendono 6 rientri dall’estero (Albania, Ucraina, Romania), 5 contatti domestici, 7 soggetti sintomatici, un piccolo focolaio con 4 contatti stretti di casi positivi, un contatto in ambiente lavorativo, un caso rilevato dallo screening nel percorso sanitario, un rientro dalla Sardegna, un caso rilevato dallo screening in ambiente di lavoro e un caso in fase di verifica. In 24ore sono stati testati 1.843 tamponi: 869 nel percorso nuove diagnosi e 974 nel percorso guariti.

Lazio
Nel Lazio ad oggi sono 4.621 i casi positivi, con 401 ricoverati, cui si aggiungono 16 pazienti in terapia intensiva. Mentre sono 884 le persone morte. I pazienti in isolamento domiciliare sono 4.204, mentre i guariti sono 7.475 e il totale dei casi esaminati è pari a 12.980. Lo riferisce l’assessorato alla Sanità della Regione Lazio.

Abruzzo
Oggi in Abruzzo 11 nuovi positivi (4 L’Aquila 1 Chieti 4 Pescara, 2 Teramo), 40 ricoverati (di cui 3 in terapia intensiva), 504 in isolamento domiciliare, 2962 dimessi/guariti, 544 attualmente positivi, 173892 test complessivi. I positivi di oggi hanno età compresa tra 20 e 73 anni.

Campania
Sono 103 i nuovi positivi in Campania su 5.427 tamponi eseguiti: lo rende noto l’Unità di crisi precisando che 19 di questi sono casi di rientro o collegati a precedenti contagi di persone tornate dalle vacanze. Il bollettino odierno, aggiornato alla mezzanotte scorsa, include ben 70 guariti e nessun nuovo decesso.

Cronaca

Scuola, De Luca: “Partenza il 24 settembre? Non so”

Puglia
Su 3.764 tamponi processati, oggi in Puglia sono stati registrati 76 casi positivi: 47 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi; 2 nella Bat, 12 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto. Di 1 caso non è nota la provincia di appartenenza. Non ci sono stati decessi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 346.764 test; sono 4.198 i pazienti guariti; 1.599 i casi attualmente positivi di cui 197 ricoverati negli ospedali. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 6.367. La maggior parte dei nuovi contagi riguarda contatti stretti di persone positive già individuate dalle Asl. In provincia di Bari, però, ci sono 11 casi positivi di cui non si conosce l’origine dell’infezione e il dipartimento di Prevenzione ha avviato le indagini epidemiologiche “con l’obiettivo di individuare origine e fattori di rischio”.

Basilicata
Cinque nuovi casi di contagio sono stati registrati in Basilicata dove ieri – secondo quanto reso noto dalla task force regionale – sono stati analizzati 824 tamponi. Nel bollettino diffuso stamani risulta che i lucani attualmente positivi sono 82 (78 in isolamento domiciliare) mentre sei persone affette da covid-19 sono ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera (una si trova in terapia intensiva all’ospedale Madonna delle Grazie della Città dei Sassi). Dall’inizio dell’emergenza in Basilicata sono morte 28 persone e 380 ne sono guarite: in totale, sono stati analizzati 63.411 tamponi, 62.768 dei quali sono risultati negativi.

Calabria
Nuovo rialzo di positivi in Calabria: +18 persone contagiate rispetto a ieri dopo l’effettuazione di 1.530 tamponi. I casi attuali salgono così a 388 mentre quelli dall’inizio della pandemia a 1.701 con 171.604 tamponi testati sino ad oggi. Stabile il numero dei ricoverati nei reparti di malattie infettive (28) e in rianimazione (3) e quello dei guariti (1.215) e delle vittime (98). 

Sicilia
Sono 44 i nuovi casi in Sicilia. Attualmente ci sono 1.747 positivi di cui 116 ricoverati in ospedale, 18 in terapia intensiva e 1.613  in isolamento domiciliare, per un totale di 5.180 casi dall’inizio dell’epidemia. Sei sono i guariti, che salgono a 3.144. I tamponi eseguiti sono 4.002. I 44 nuovi positivi sono così divisi: 6 ad Agrigento, 3 a Caltanissetta, 8 a Catania, 2 a Enna, 14 a Palermo, 4 Ragusa, 1 Siracusa e 6 a Trapani. I decessi dall’inizio della pandemia restano 289.

Cronaca

Covid, in Sicilia molti malati in più: non basta il Cervello, pronti altri ospedali
di GIORGIO RUTA

Sardegna
Sono 2.841 i casi accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 51 nuovi casi. Si registra una nuova vittima nella provincia di Sassari: un uomo di 70 anni, ricoverato in terapia intensiva e con gravi patologie pregresse. I decessi sono 140 in tutto. In totale sono stati eseguiti 156.828 tamponi, con un incremento di 1.964 test rispetto all’ultimo aggiornamento. Sono invece 62 i pazienti ricoverati in ospedale (+1 rispetto al dato di ieri), mentre è di 14 (+2) il numero dei pazienti attualmente in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.303. Sul territorio, dei 2.841 casi positivi complessivamente accertati, 473 (+7) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 288 (+6) nel Sud Sardegna, 150 (+7) a Oristano, 242 (+5) a Nuoro, 1.688 (+26) a Sassari.

Cronaca

Test anti-Covid per chi entra in Sardegna, ma un solo ospedale fa i tamponi
di MONIA MELIS

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo