Adelaida Orantier: A Haunting In Mexico

Nella sonnolenta città coloniale di El Quarte, in Messico, lo spirito inquieto di una bella donna vaga per le sale di una grande villa. Situato al centro della Plaza, il palazzo Orantier è stato costruito nel 1800 e un tempo vantava solo il meglio.

La bella casa era riccamente arredata dal pavimento al soffitto e decorata con oggetti provenienti da tutto il mondo. Lampadari italiani erano appesi nelle ampie stanze. I numerosi balconi erano decorati con ornati in ferro battuto.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Non c’è da stupirsi che nessuna spesa sia stata risparmiata nell’arredamento della casa, perché la villa è stata costruita da Francisco Carmelo Orantier, l’uomo più ricco dello stato. E quando morì nel 1869, lasciò tutto e la sua fortuna alla sua adorabile figlia di 18 anni, Adelaida.

Era l’invidia dei cittadini perché sembrava possedere tutto: ricchezza, salute e grande bellezza. Tutto in lei sembrava perfetto dal suo viso ovale delicatamente scolpito, la sua pelle cremosa e senza macchia, ai suoi grandi occhi color castagna. Devono esserci stati molti pretendenti desiderosi che speravano di reclamare la sua mano.

Tuttavia, morì zitella e trascorse i suoi giorni e le sue notti da sola, perché dopo la morte di suo padre, si preoccupò della sua fortuna, terrorizzata che qualcuno volesse portargliela via. Di conseguenza, è diventata ritirata e solitaria, chiudendosi nella villa e intravvendo il mondo esterno solo dai suoi amati balconi.

La gestione dell’enorme famiglia cadde nelle mani di servi fidati mentre lei diventava sempre più eccentrica.

Sfortunatamente, era così ossessionata dalla minaccia del pericolo dal mondo esterno che non si era mai resa conto che poteva provenire dall’interno della grande casa che amava così tanto. E nel 1927, la sua peggiore paura si avverò quando fu assassinata da Alicia, una cameriera di fiducia. La cameriera soffocò Adelaida nel sonno e poco dopo confessò di aver commesso il crimine nella speranza di rubare i soldi di Adelaida.

Non molto tempo dopo la morte di Adelaida, i cittadini iniziarono a sentire strani suoni provenire dalla villa vuota e la gente riferì di aver visto una bellissima giovane donna vagare per i corridoi in abito bianco e portare un candelabro. L’apparizione è stata vista sul balcone e in molte altre aree della villa.

Un fotografo che ha visitato la villa ha persino ripreso l’apparizione su pellicola. Nell’immagine, puoi vedere chiaramente la donna in bianco e le candele accese nei candelabri.

Un uomo del posto, Paul Guerrero, ha avuto un agghiacciante incontro con lo spirito mentre camminava per strada una notte. Udì un rumore e alzò lo sguardo per vedere una donna vestita di bianco al balcone, con un candelabro luminoso in mano. Aveva conosciuto Adelaida per tutta la vita, aveva persino partecipato al suo funerale molti anni prima e l’aveva riconosciuta immediatamente.

Solo che non assomigliava alla 76enne Adelaida. Sembrava di nuovo giovane, esattamente come appariva da giovane donna sui vent’anni.

Mentre continuava a guardare, l’apparizione affondò lentamente dal basso verso l’alto fino a quando lei scomparve. Guerrero, non ha perso tempo; corse a casa tanto velocemente quanto le sue gambe lo avrebbero portato.

Un altro uomo aveva visto il fantasma molti anni prima quando lavorava nella villa da ragazzo. Era impegnato a spazzare il pavimento durante il giorno, quando improvvisamente sentì un rumore. Si voltò e vide una giovane donna vestita di bianco che camminava dalla stanza in cui si trovava alla stanza adiacente, con i candelabri in mano. Poi è scomparsa attraverso il muro in fondo. Terrorizzato, lasciò cadere la scopa e si precipitò fuori dalla villa.

Quindi Adelaida infesta ancora la villa? Molto probabilmente lo fa. O è bloccata lì o si rifiuta di andarsene, ancora aggrappata alle cose materiali che amava così tanto nella vita ed era così determinata a proteggere. O forse il suo spirito non è a riposo a causa del suo omicidio.

Probabilmente non sapremo mai con certezza perché infesta ancora la villa, ma è un posto da cui le persone scelgono di stare alla larga, perché questo è un fantasma che non ha paura di fare un’apparizione. Presumibilmente, la villa è ancora vuota fino ad oggi, perché nessuno la vuole. Sei nel mercato per alcuni immobili?

La cosa che mi colpisce di più di questo inquietante è che il fantasma appare sempre come una giovane donna sui vent’anni, sebbene Adelaida avesse 76 anni quando morì.

La maggior parte delle apparizioni, durante le rare occasioni in cui si materializzano, ha l’aspetto che aveva poco prima della morte. Ma in questo caso, una vecchia dai capelli grigi appare come una bellissima giovane donna nel fiore degli anni. È così che si vede o come vuole che gli altri la vedano?

Anche se non sapremo mai la risposta, questo inquietante dovrebbe dare speranza a quelli di noi che temono ogni ruga. Forse saremo per sempre giovani e belli nell’aldilà.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo