Gianvito Casadonte conduttore Primo Set su Rai2: intervista

Quattro puntate previste, ma il conduttore rilancia: “La speranza è che diventi un rotocalco settimanale che racconti in maniera tecnica , ma anche popolare la settima arte”

Il debutto di Primo Set è fissato per domani, giovedì 10 settembre, in seconda serata, su Rai2. Si tratta di un nuovo programma chiamato a raccontare la ripartenza del cinema e di tutto il settore dell’audiovisivo dopo il lockdown. Ai microfoni di Blogo, il giornalista Gianvito Casadonte, alla guida della trasmissione con Elena Ballerini e Giulia Nannini, nota che “uno dei settori maggiormente danneggiati dal lockdown è stato proprio questo” e che “ritornare sui set è stato terapeutico per me, che vivo di cinema da sempre, e per chi ha ripreso a lavorare”:

Raccontare il cinema attraverso i suoi protagonisti è una operazione necessaria. La prima puntata sarà dedicata al post covid, in quelle successive si parlerà di cinema e di come le sceneggiature subiranno delle modifiche, come è normale che avvenga in questo momento. Si affronteranno diversi argomenti legati al cinema, racconteremo le luci, ma anche le ombre di questo mondo. La speranza è che diventi un rotocalco del cinema, che possa essere un programma settimanale che racconti in maniera tecnica , ma anche popolare la settima arte.

Per adesso sono quattro le puntate previste, con tanti gli incontri con i protagonisti del mondo del cinema, tra cui Simona Izzo e Ricky Tognazzi, Michele Placido, Rocco Papaleo, Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Marco Bocci, Luca Barbareschi, Marco D’Amore, Dino Abbrescia, Francesco Montanari, Sebastiano Somma, Francesco Pannofino e Massimiliano Bruno.

Di spazi televisivi sul cinema non ne vedo molti e non so il perché. Ma mi auguro – e ne sono convinto – che per il racconto dell’attività cinematografica, soprattutto adesso che si è capito che il settore dell’intrattenimento è una grande risorsa, ci sia sempre più spazio. Il lockdown ci ha fatto divorare serie tv e film, che ci hanno tenuto compagnia; più si parla dell’industria del cinema, che dovrebbe essere la vera industria in Italia – visto che abbiamo location meravigliose e autori straordinari – meglio è.

Casadonte è convinto che la seconda serata sia “una collocazione giusta” perché “non ci fa vivere con l’ansia degli ascolti di prima serata” e definisce Primo Set “servizio pubblico”.

Nel cast, al fianco di Casadonte, era prevista la presenza dell’attrice Antonia Truppo, che però ha dato forfait:

Non so cosa sia accaduto; credo – ma è una mia supposizione – fosse impegnata su alcuni set mentre registravamo. Antonia è una bravissima attrice, mi dispiace non aver potuto lavorare con lei, ma sono felice di aver lavorato con due bravissime professioniste come Giulia Nannini ed Elena Ballerini.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo