Portofino e Santa Margherita vincono la sfida al Covid-19: stagione meglio del previsto

PRIMI BILANCI GOLFO DEL TIGULLIO

Al di sopra di ogni aspettativa l’occupazione al Belmond Hotel Splendido, 5 stelle, dove sono mancati gli americani sostituiti però da italiani, francesi e svizzeri. Buone le previsioni anche per i week end di settembre e ottobre

di Sara Magro

default onloading picPortofino

Al di sopra di ogni aspettativa l’occupazione al Belmond Hotel Splendido, 5 stelle, dove sono mancati gli americani sostituiti però da italiani, francesi e svizzeri. Buone le previsioni anche per i week end di settembre e ottobre

5′ di lettura

La serata sulla terrazza del Belmond Hotel Splendido, lo storico albergo sul monte affacciato su Portofino, era a dir poco magnifica. Le lucine accese, il castello, gli yacht e i gozzi immobili incorniciati dal giardino a terrazze di 6000 metri quadrati che sembra una giungla mediterranea tanto è rigoglioso.
A inizio settembre, l’estate dà il suo meglio nel Golfo del Tigullio. Facilmente prosegue a ottobre, e lascia il suo sentore anche fino a Natale. Una passeggiata nel Parco nazionale di Portofino e un caffè in piazzetta senza cappotto può capitare tutto l’anno.

Allo Splendido, il 3 settembre si è svolta una tavola rotonda per tirare le fila di una stagione imprevedibile e prefigurare i nuovi scenari del turismo. A causa della pandemia da Covid-19 infatti, quello che doveva essere l’anno del ”tutto esaurito”, quasi rischiava di trasformarsi in un triste “tutto chiuso”. Per fortuna, le cose non sono andate così per Portofino, a detta del sindaco Matteo Viacava, e nemmeno per il lussuoso cinque stelle, secondo Robert Koren, vice presidente di Belmond, e il direttore Ermes de Megni. «Al di sopra di ogni aspettativa», è stato il commento unanime.

Luglio e agosto al completo

«Già a fine maggio, e con mille dubbi dalla nostra sede a Londra, abbiamo deciso di provare ad aprire le 7 strutture italiane. La sfida era farlo senza trasformare la Dolce Vita per cui siamo famosi in una convalescenza. Abbiamo adottato i protocolli di sicurezza e fatto ore di training, ma avevamo quello che tutti desideravano: spazi all’aperto, giardini, piscine e terrazze panoramiche. Siamo stati tra i primi ad aprire, per dare un segnale di ottimismo ai dipendenti, alla Liguria e all’Italia». Il coraggio è stato ripagato, perché gli ospiti sono arrivati, e a luglio e agosto erano quasi sempre al completo. «Dopo il lockdown – spiega il direttore De Megni – le persone non vedevano l’ora di fare un po’ di vacanza, purché fosse vicino e raggiungibile in auto. I primi a prenotare sono stati proprio gli italiani, anche per 7-10 giorni. Poi, i francesi, gli svizzeri e infine sono tornati anche gli inglesi».

La stagione si allunga per i week end fino a ottobre

Lo Splendido ha aperto 55 camere su 70 e assunto per la stagione 150 collaboratori invece dei soliti 230, contando però anche quelli dello Splendido Mare, l’hotel di 14 camere in piazzetta, chiuso per ristrutturazione fino ad aprile 2021. «Senza americani il mercato è cambiato, e gli italiani, soprattutto in famiglia, sono passati dal 5 al 20% in una stagione. Prenotano all’ultimo minuto, ma più camere e per soggiorni più lunghi del solito. A volte abbiamo dovuto dire di no: non avevamo la disponibilità», racconta De Megni. «A settembre, se il tempo ci aiuta, ci aspettiamo il ritorno dei “weekendisti”, come negli anni Ottanta, ma qualcuno ha anche fissato per l’estate 2021». Oltre a essere Covid-free, Portofino è un gioiello, e gli sforzi di anni per contenere il turismo “mordi e fuggi” a bordo di battelli e torpedoni sono stati premiati.

Anche gli ingressi in auto sono limitati alla capienza e ai parcheggi disponibili. La piazzetta è curata ed elegante, e ci si ferma volentieri per un gelato, un aperitivo, o la cena. «Il nostro obiettivo è allungare la stagione a 10 mesi; ma devono collaborare anche negozi, locali, hotel restando prolungando l’apertura, e non è uno sforzo da poco, ne siamo consapevoli», spiega il sindaco. Questo però è un problema storico dell’Italia: evitare di concentrare le vacanze a luglio e agosto, sfruttando condizioni migliori nel resto dell’anno. Anche nei dintorni, a Santa Margherita e Rapallo, gli altri operatori, dagli stabilimenti balneari ai traghetti, alle pasticcerie, tutti sono sorpresi dai risultati, date le premesse. Persino la piccola ditta di auto con autista ha lavorato bene, nonostante la drastica diminuzione di transfer dagli aeroporti e l’aumento di arrivi in auto private. «Mancano i turisti extra europei – dice il titolare – ma non ci possiamo lamentare».

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo