Polmonite interstiziale bilaterale da Covid: caratteristiche, sintomi, rischi

Tipica di tutte le infezioni virali, la polmonite interstiziale per la quale Silvio Berlusconi si trova attualmente ricoverato al San Raffaele di Milano, è stata causata dal nuovo Coronavirus e viene definita bilaterale poiché entrambi i polmoni risultano colpiti dall’infezione.

LEGGI ANCHE

Berlusconi ricoverato al San Raffaele: ma non è in terapia intensiva

CHE COSA È LA POLMONITE INTERSTIZIALE
Si chiama polmonite interstiziale perché coinvolge l’interstizio, una fitta e sottile rete di tessuto connettivo a sostegno di bronchi, vasi ed alveoli polmonari.  In caso di polmonite, infatti, si verifica una forte infiammazione sostenuta da una esagerata risposta immunitaria, che produce un notevole ingrossamento di questo connettivo interstiziale, riducendo la possibilità degli scambi gassosi dagli alveoli respiratori al sangue e viceversa.

Ciò comporta una diminuzione dell’ossigenazione sanguigna. Controllando i valori di ossigenazione con un saturimetro li si vedrà scendere: dal 94% in giù è il caso di allamarsi e con valori inferiori al 90% è opportuno disporre un ricovero urgente.
La polmonite intestiziale causata da un’infezione da Covid 19 può scatenare pertanto una risposta immunitaria esagerata che porta, come nelle malattie autoimmuni, sia a fenomeni di fibrosi interstiziale che di microembolia/trombosi dei vasi polmonari.

CON QUALI SINTOMI SI MANIFESTA LA POLMONITE INTERSTIZIALE
– mancanza di fiato dapprima durante i movimenti e successivamente anche quando si parla o si sta a riposo
– senso di peso al torace e dolori toracici diffusi
– tosse stizzosa e insistente presente sia di giorno che di notte
– febbre superiore ai 38 gradi
– produzione abbondante di catarro, in genere giallo o verde
– disturbi del gusto e dell’olfatto (riscontrati nel 50% circa dei casi)

QUALI SONO I SOGGETTI PIU’ A RISCHIO
La diagnosi di una polmonite interstiziale da Covid-19 è particolarente rischiosa per determinati soggetti. In particolare per chi:
-ha un’età avanzata;
-soffre di patologie serie cardiovascolari
– ha un’insufficienza renale
– è un soggetto diabetico
– è affetto da obesità.

LEGGI ANCHE

4 sintomi insoliti del Coronavirus che non devono essere ignorati

LEGGI ANCHE

Coronavirus, 5 condizioni di salute che possono rendere più difficile la lotta al virus

LEGGI ANCHE

Coronavirus, quanto dura l’incubazione (e tre segnali da tenere d’occhio)

 

 

 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo