Montagna in sicurezza: anche in funivia con guanti, mascherina e finestrini aperti

RIAPERTURE IN QUOTA

La prima funivia ad aprire è stata quella di Lagzuoi il 30 maggio ma da metà mese saranno fruibili anche tanti altri impianti di risalita. Ecco dove e con quali limitazioni

di Giambattista Marchetto

default onloading picFunivia Lagazuoi

La prima funivia ad aprire è stata quella di Lagzuoi il 30 maggio ma da metà mese saranno fruibili anche tanti altri impianti di risalita. Ecco dove e con quali limitazioni

3′ di lettura

Niente sconti speciali, ma investimenti in sicurezza. Apre nel segno di mascherine, guanti, distanziamento sociale la stagione estiva sulle Alpi. E tra sentieri e impianti di risalita, l’alta quota è accessibile a tutti.

A Cortina prima riapertura sul Lagazuoi

Cortina ha battuto tutti nello sprint con la riapertura della funivia del Lagazuoi il 30 maggio, primo impianto di risalita dell’arco alpino.
Gli impiantisti hanno lavorato per individuare soluzioni in grado di garantire tranquillità e sicurezza agli ospiti. Basta indossare guanti e mascherine, mantenere le distanze, seguire le istruzioni per accedere agli impianti. Verranno messi a disposizione anche dispositivi igienizzanti per le mani. In funivia e in cabinovia si viaggerà con finestrini aperti per consentire l’areazione e la ventilazione. Sono garantite igienizzazione e sanificazione per tutti gli impianti di risalita.
Dopo il Lagazuoi apriranno le 5 Torri, Auronzo, e Col de Varda (Misurina) il 20 giugno, il Cristallo il 26 giugno, Pié Tofana-Duca d’Aosta e Duca d’Aosta-Pomedes il 27 giugno, Fedare, Socrepes, Tofana-Freccia nel Cielo il 4 luglio e il Faloria il 25 luglio.
Nell’ambito della strategia di destinazione, Cortina Marketing ha presentato agli operatori il progetto Medical Wellness in grado di coinvolgere le categorie turistiche, i medici, professionisti della sanità, guide, istruttori, ristoratori. Inoltre l’iniziativa Cortina for Us prevede una copertura assicurativa in grado di tutelare il turista in caso di contagio da Covid-19, anche al suo rientro.

Escursioni e sapori in Rio Pusteria

Riparte ufficialmente il 20 giugno anche l’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, il territorio compreso tra la Valle Isarco e la Val Pusteria, tra altipiani, pascoli e oltre 30 malghe tradizionali. Da quella data impianti, attrazioni e strutture ricettive e di ristorazione sono pronti ad accogliere in sicurezza i loro ospiti. Baite, punti panoramici sulle vette dolomitiche, sentieri tematici e tante opportunità di praticare sport , dall’escursionismo alla bike, dalla pesca all’arrampicata, dal rafting al parapendio. L’area Rio Pusteria riapre garantendo le misure di sicurezza per vivere la scoperta della natura incontaminata e delle tradizioni. E per gli impianti di risalita in tutto l’Alto Adige valgono le regole di tutela condivise dagli impiantisti.
Da non perdere le escursioni classiche che permettono di ammirare, fotografare o per i più esperti raggiungere cinque meravigliose vette altoatesine: il Picco della Croce (3.132 m), Cima Cadini (2.888 m), Cima Seefeldspitze (2.715 m), Cima Gaisjoch (2.641 m) e Astjoch (2.194 m). D’obbligo una sosta a Malga Fane, un villaggio alpino unico nel suo genere a 1.739 m di quota sopra il paese di Valles: combinazione di natura e tradizione, luogo di partenza per innumerevoli escursioni e ottimo punto di ristoro.
Mix di natura e tipicità, Rio Pusteria è anche sinonimo di cucina tradizionale e prodotti tipici: lo raccontano le oltre 30 strutture tra malghe, baite e rifugi che valorizzano i sapori altoatesini e sfruttano gli ampi spazi esterni per garantire una pausa ristoratrice all’aria aperta, autentica e sicura.

Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo