La cosmetica perde il 30% dei ricavi: adesso si punta su ricerca e innovazione

covid fase 3 – inchiesta

La riconversione produttiva verso gel igienizzanti ha aiutato alcune aziende a mantenere liquidità. Export sorvegliato speciale

di Marika Gervasio

default onloading pic(AdobeStock)

La riconversione produttiva verso gel igienizzanti ha aiutato alcune aziende a mantenere liquidità. Export sorvegliato speciale

4′ di lettura

Dodici miliardi di fatturato in aumento del 2,3% con un export a quasi 5 miliardi (+2,9%) che porta la bilancia commerciale vicino ai 2,9 miliardi, record assoluto per il comparto. Questa è la cosmetica del 2019 con previsioni positive anche per il 2020. Un fermo immagine di Cosmetica Italia, l’associazione di categoria, a febbraio 2020, prima che l’emergenza Covid-19 si abbattesse sull’Italia e sul resto del mondo. Un settore industriale eccellenza del made in Italy che non si è fermato durante la pandemia: in molti casi le aziende hanno riconvertito parte della produzione per fabbricare gel e detergenti igienizzanti, ma adesso sono preoccupate per l’impatto economico di questa situazione per i ritardi nei pagamenti e per gli anullamenti degli ordini con previsioni di calo dei ricavi fra il 30 e il 40% (anche se c’è qualche eccezione in positivo).

«Le disposizioni governative hanno permesso alle aziende del nostro settore di continuare a produrre anche durante le settimane di lockdown – commenta il presidente di Cosmetica Italia Renato Ancorotti -. Questo, tuttavia, non ha risparmiato anche il nostro settore dal dover affrontare numerose difficoltà: dall’approvvigionamento di alcune materie prime come l’alcol alle difficoltà nella logistica, oltre agli evidenti problemi di programmazione degli ordini, liquidità e rapporti con l’estero». Criticità che devono affrontare adesso le aziende. «Non va dimenticato che, guardando all’intera filiera, numerosi punti vendita hanno chiuso durante l’emergenza, volontariamente e non, portando quindi a una fortissima riduzione dei passaggi dei consumatori e di conseguenza degli acquisti» continua Ancorotti.

Tornare alla normalità sarà un processo lento, sostiene il presidente del Polo della cosmesi Matteo Moretti: «Dobbiamo essere consci del fatto che alcune abitudini sono cambiate. Un cambiamento che in realtà era già in atto, ma che questa pandemia ha accelerato. Noi dobbiamo ricominciare da qui».

Certo è difficile fare previsioni, ma l’importante è ripartire, come spiega Renato Semerari, amministratore delegato di Intercos Group, il più grande terzista italiano di cosmesi: «Quello che conta di più è guardare avanti per farsi trovare pronti alla ripresa. E in questo, il network globale dei laboratori e reparti tecnici del gruppo ci consente di continuare a sviluppare i progetti futuri per i nostri clienti».

Non ha chiuso, anzi ha anche assunto nuovo personale, il terzista Pink Frogs, come racconta il suo ceo Matteo Locatelli: «Avevamo un importante portafoglio ordini che siamo riusciti a evadere oltre a tutte quelle nuove richieste che si sono sommate, richiedendoci di aumentare le ore di lavoro e le assunzioni visto che la produzione di gel igienizzanti si è sommata alla normale produzione». Sei le new entry, «per supportare sia la crescita pre-Covid che quella successiva. Prevediamo di chiudere con una crescita tra il 20 e il 30% rispetto al 2019».

Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo