l’Italia insegna con la sua esperienza

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ringrazia l’Italia: l’esperienza contro il Coronavirus aiuta altri paesi.

Coronavirus

Coronavirus, Roberto Burioni: Non dobbiamo abbassare la guardia

Coronavirus, Roberto Burioni: Non dobbiamo abbassare la guardia

Roberto Burioni torna a parlare di Coronavirus, sottolineando che non è il momento di abbassare la guardia.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ringrazia l’Italia. L’esperienza maturata nel nostro paese per affrontare l’emergenza Coronavirus può essere d’esempio e fonte di ispirazione per altri paesi del mondo, che ne possono seguire l’esempio per affrontare una pandemia che ancora non è finita. Anzi, per la quale in molte parti del mondo si teme una preoccupante seconda ondata che potrebbe mettere ancora di più in ginocchio la sanità e l’economia.

A ringraziare il nostro paese ci pensa su Twitter il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus. Proprio nella giornata in cui si è svolta una videoconferenza a due tra il Ministro della Salute italiano, Roberto Speranza, e il direttore generale durante l’OMS, per fare il punto della situazione sull’emergenza sanitaria in Italia e nel mondo.

Grazie mille Roberto Speranza, ministro della Salute dell’Italia, per l’interessante telefonata e per il forte sostegno all’Oms. La tua leadership e umiltà è fonte di ispirazione per gli altri Paesi che stanno imparando ed agendo sulla base dell’esperienza italiana.

Secondo Tedros Adhanom Ghebreyesus le misure adottate dal nostro paese possono essere seguite anche da altri paesi, dal momento che si sono rivelate molto efficaci. Roberto Speranza ha sottolineato come

i mesi del Covid hanno dimostrato che solo unendo le energie si può vincere la battaglia contro il virus. Per questo è importante rendere più forti le organizzazioni internazionali a cominciare dall’Oms.

In occasione della Conferenza delle Regioni presso la sede di via Parigi a Roma, il ministro è intervenuto per parlare del decreto al quale sta lavorando il governo. Decreto che riguarderà sicuramente anche tematiche inerenti la salute.

Foto di congerdesign da Pixabay

Via | Ansa

Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo