al via le riprese del «Twilight italiano»

Il titolo ricorda, neanche troppo alla lontana, la serie tv con Miriam Leone scritta da Claudio Corbucci, mentre la trama, di primo acchito, sembra restituirci una storia molto simile a quella del primo Twilight. Il film si chiama Non mi uccidere, è diretto da Andrea De Sica e sarà distribuito nelle sale nel 2021. Le riprese, appena iniziate in Alto Adige, vedono impegnati due protagonisti particolarmente amati dal pubblico più giovane: Alice Pagani, che rivedremo nella terza e ultima stagione di Baby su Netflix il 16 settembre, e Rocco Fasano, famoso per aver interpretato il personaggio di Niccolò, il compagno di Martino, in SKAM Italia.

I due prestano il volto a Mirta e Robin, due ragazzi che si amano alla follia e che sembrano incapaci di vivere l’uno senza l’altra. In una notte di luna piena, però, le cose cambiano: in seguito a un incidente, Mirta si sveglia confusa, capendo pian piano di essersi trasformata in una creatura che ha bisogno di nutrirsi di carne umana per poter sopravvivere. Braccata da uomini misteriosi che sembrano essere sulle sue tracce, la ragazza non si darà per vinta, e cercherà in tutti i modi di ricongiungersi con Robin, nutrendo la speranza che anche lui possa essersi trasformato come lei. Al di là del fatto che i protagonisti sembrano davvero la versione italiana di Bella e di Edward, Non mi uccidere ci ricorda un po’ Twilight anche per via della fotografia, fredda e chirurgica, e per la cornice incontaminata dell’Alto Adige, divisa da boschi e sentieri.

Non mi uccidere, che è liberamente tratto dal romanzo di Chiara Palazzolo, è scritto da Gianni Romoli, dal collettivo GRAMS – quello che ha ideato Baby – e dallo stesso regista Andrea De Sica. Questa storia d’amore a tinte horror, un vero e proprio esperimento per il nostro cinema, sembra comunque custodire tutti gli ingredienti giusti per incuriosire e spingere i ragazzi ad appassionarsi a una nuova coppia che, almeno stando ai primi scatti, sembra più affiatata che mai. Il film è prodotto da Warner Bros. Entertainment Italia e vedrà nel cast, tra gli altri, anche Silvia Calderoni, Fabrizio Ferracane, Sergio Albelli, Giacomo Ferrara e Anita Caprioli. La fotografia è di Francesco Di Giacomo, la scenografia di Daniele Frabetti, i costumi di Chiara Ferrantini, il montaggio di Pietro Morana, mentre le musiche originali sono composte da Andrea Farri e lo stesso Andrea De Sica.

LEGGI ANCHE

«Baby 3»: il gran finale arriva a settembre su Netflix

Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo