sì degli scienziati, il governo attende ancora

Non è risolta la questione mascherine a scuola. Il governo non vorrebbe che i ragazzi fossero obbligati a indossarle, ma il Comitato Tecnico Scientifico ne consiglia l’utilizzo dai sei anni in su. Il ministro per gli Affari Regionali Boccia ha confermato che la decisione finale spetta al governo e ha ribadito che il 14 settembre i ragazzi andranno a scuola in sicurezza. Ma se la sicurezza dovesse passare per l’uso obbligatorio delle mascherine durante le lezioni?

Il punto chiave è questo e si collega direttamente alla questione distanze. Il Comitato Tecnico Scientifico consiglia l’uso obbligatorio delle mascherine dai 6 anni in su per permettere l’ingresso in classe di tutti gli alunni. La possibilità di fare lezione senza mascherine ci sarà solo se sarà possibile avere la distanza di un metro fra i banchi e le mascherine andranno messe a ogni spostamento.

Non è una nuova posizione quella dei tecnici, ma un ribadire quanto già affermato: senza le distanze la mascherina è necessaria e, se per tornare tutti a scuola non si farà in tempo ad avere banchi e spazi sufficienti a mantenere un metro fra gli alunni, allora si rientrerà con la mascherina. La preferenza andrà a quelle chirurgiche, più leggere. Il commissario Arcuri ha assicurato che tutte le settimane le scuole riceveranno mascherine e gel igienizzante.

«Sopra i sei anni», ha detto il coordinatore del CTS, Agostino Miozzo, «sarà richiesto, in Italia come in altri Paesi, che ci imponiamo l’uso della mascherina e il distanziamento. Poi ci saranno condizioni particolari, come l’uso se c’è un ragazzo non udente in classe, l’interrogazione, momenti del contesto locale che saranno valutati. Ovviamente non c’è la mascherina a mensa o mentre si fa ginnastica. L’indicazione, però, sarà: utilizziamo la mascherina perché è un importante strumento contro il virus».

Per tutti, dai tecnici alla politica, la riapertura della scuola è una priorità e a fare paura è l’aumento dei contagi: 642 il 19 agosto come a fine maggio. Il governatore della Puglia Michele Emiliano ha deciso di partire con una settimana di ritardo, il 23 settembre, dopo referendum ed elezioni. Dal Veneto è già arrivato un secco no alla mascherina in classe.

È quasi certo che non ci saranno per il 14 settembre tutti i 2 milioni e mezzo di nuovi banchi monoposto, con o senza le rotelle, che sono stati ordinati dalle scuole per garantire il metro di distanza fra gli alunni. Si potrebbe dover attendere almeno fino a fine ottobre. Anche per questo potrebbe essere necessario iniziare la scuola con la mascherina.

I primi banchi arriveranno nelle regioni dove l’indice di contagio è più alto. La precedenza sarà data alle scuole elementari perché i bambini più piccoli hanno maggiore necessità di tornare in aula in presenza. A loro e ai ragazzi delle scuole medie è stata data anche la priorità di accesso in luoghi alternativi per fare lezione rispetto ai ragazzi delle superiori. Ultime nella consegna dei nuovi banchi le zone dove si sono trovati spazi esterni per le lezioni.

LEGGI ANCHE

Ritorno a scuola, le fake news sui ragazzi malati portati via dai genitori

LEGGI ANCHE

Ritorno a scuola, quanti nodi ancora da chiarire

LEGGI ANCHE

Didattica a distanza: quale sarà la scelta delle mamme italiane?

LEGGI ANCHE

Scuola, il protocollo di sicurezza per la riapertura a settembre

LEGGI ANCHE

«La mascherina non la porto». Cosa rende insofferenti alle regole

 

Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo